Sanremo 2017 affidato a Radio Deejay?

Radio News

Sanremo 2017 affidato a Radio Deejay?

Sembrerà scontato dirlo ma il primo interesse è la musica italiana. Eun Festival storico ed un evento particolarmente amato dagli ascoltatori italiani e non è possibile per una radio non fare almeno qualche intervista. Che piaccia o no la canzone nostrana è la più ascoltata soprattutto dai giovani fan dei talent show ma non solo. Quello che succede a Sanremo influenza non poco la programmazione musicale dei principali network italiani, a esclusione delle radio dance, rock o di genere.

Molte radio italiane sono da giorni nella città dei fiori con i loro truck per le dirette in esterna. A presentare, come già sapete, è Carlo Conti, direttore artistico di radio Rai, con Maria De Filippi, madrina del talent show Amici.

Ruolo “di privilegioin questo festival lo ha Radio Deejay. Il binomio tra Rai e i personaggi di Via Massena è sempre più forte. Va dunque avanti la moda dello speaker radiofonico che fa anche il conduttore tv e viceversa, vedi Nicola Savino, Federico Russo, Fabio Volo (ospite fisso a Fuori che tempo che fa) e Alessandro Cattelan (anche se di casa a Sky).

Nello specifico Federico Russo e Tess Masazza condurranno il Pre Festival, Nicola Savino il Dopo Festival e Linus farà parte della giuria. Una scelta che fa riflettere visto che Deejay non sia proprio la principale emittente di musica italiana, anzi. Fa pensare anche che Carlo Conti, ripeto direttore di Radio Rai, non abbia nominato persone legate alla radio di stato ma si sia affidato a Linus. Certamente è un chiaro segnale di stima reciproca tra i due direttori artistici ma anche di amicizia, come si può notare in una recente intervista di Conti a Deejay Chiama Italia. D'altronde è una delle radio più amate e con unottima fidelizzazione dellascoltatore.

Carlo avrebbe potuto scegliere tra altre emittenti, anche più ascoltate, ma ha scelto loro. Questa scelta è dovuta sicuramente allalta professionalità e qualità dei personaggi di questa radio e anche dei programmi. Far sedere Linus nella giuria degli esperti potrebbe anche essere un tentativo per portare un podi internazionalità nella musica italiana e aiutarla a alzare un polasticella, oltre che per avere un riscontro diretto da uno che di radio ne capisce.

Le altre Emittenti Radiofoniche italiane saranno presenti, non tutte, con interviste e ospitate. Ricordiamo 105 e RMC del gruppo Finelco con Casa Sanremo, condotta da Beppe Cuva, direttore delle webradio del gruppo. Anche Radio Italia, Radio Norba e RTL saranno presenti coi loro truck. Insomma ce ne saranno così tante che fare un elenco completo senza tralasciarne qualcuna sarebbe complicato.

Il rapporto quindi tra Sanremo, radio, tv, talent show e etichette è intrinseco e complesso. Concludo con una questione: Chi ha il potere su cosa? A voi le riflessioni.

Articolo a cura di Stefano Tumiati