Lo Scherzo Radiofonico a Kate si trasforma in tragedia

Radio News

Lo Scherzo Radiofonico a Kate si trasforma in tragedia

La coppia reale inglese kate e William accende ormai da anni le cronache rose internazionali, scatenando le fantasie di milioni di fan e, sui due giovani sposi se ne sono dette di cotte e di crude, ma non si era mai arrivati a tanto. Infatti il 5 dicembre resterà nella storia inglese, l’imprevisto impensabile è nato: uno scherzo burlesco che ha fatto il giro del mondo in poche ore. Tutte le principali agenzie di stampa hanno dovuto ammettere che c’è stata una falla nel sistema di sicurezza reale che ha compromesso inequivocabilmente la privacy della principessa Kate. E pensare che è partito tutto da una semplice telefonata!

La principessa come tutti sappiamo, è stata ricoverata per alcuni giorni all’ospedale di Londra Edward VII per iperemesi gravidica e tutti aspettavano notizie sul suo stato di salute, nell’attesa snervante per i tabloid, due presentatori radiofonici australiani del emittente “2Day Fm” di Sidney hanno tentato il colpaccio burlesco per vivacizzare la trasmissione. I due speaker dal forte accento australiano non credevano di riuscire nell’intento di scovare notizie fresche e certe sulla reale Kate, visti i margini elevati della security, ma hanno telefonato ugualmente in ospedale.

Ed ecco che al loro: “Pronto, sono la regina Elisabetta, vorrei sapere come sta Kate”, il personale infermieristico ha prontamente risposto, cadendo nel tranello. Tutti i particolari sulla salute della principessa spiattellati ai microfoni di una radio, per giunta straniera. Intollerabile. L’episodio che sembra quasi una barzelletta, ha fatto scattare subito l’allarme e i controlli sono partiti subito per capire come sia stato possibile cadere in un errore del genere.

Bisogna considerare anche che l’Edward VII è l’ospedale privato di fiducia della Famiglia Reale e gli standard di sicurezza per proteggere la privacy sono elevatissimi. Nessuno è riuscito a spiegare come sia potuto succedere. Intanto ieri kate ha lasciato la clinica con tutta la flemma possibile, come se non fosse successo nulla. I due sposi non hanno rilasciato nessun commento. I Windsor sono rimasti indignati per lo scherzo, ma si sa, la vita continua. La speaker australiana incriminata, Mel Grieg, sorpresa di quanto accaduto e dispiaciuta del suo successo inatteso, si è scusata pubblicamente,facendo gli auguri alla futura mamma kate. Intanto ieri kate ha lasciato la clinica con tutta la flemma possibile, come se non fosse successo nulla. I due sposi non hanno rilasciato nessun commento.

L’episodio sarebbe potuto essere superato facilmente, in fondo, lo scherzo passa la vita continua, i tabloid avrebbero annunciato altre notizie. Tuttavia l’imprevisto è sempre alle porte e in questo caso si tinge di giallo. Infatti, dopo appena 48 ore dalla burla del secolo si è appresa la notizia della fatale quanto improvvisa e misteriosa morte della centralinista dell’ospedale che ha fatto nascere il caso. Sembra un vero "contro-scherzo", in realtà è realmente accaduto. Jacintha Saldanha, la donna che ha rispostoalla speaker australiana, è stata trovata morta e si pensa si tratti di suicidio. La notizia choc ha sconvolto la Famiglia Reale, in particolare Kate e William.

I casi della vita sono indecifrabili e imprevedibili, una semplice telefonata può diventare un caso internazionale. Niente è sicuro, neanche il sistema di sicurezza della Famiglia Reale, una sola cosa è certa, la speaker Meg è entrata nella storia della radiofonia internazionale.

Articolo a cura di Nicoletta Zampano