L'Estate cerca Speaker!

Curiosità Radiofoniche

L'Estate cerca Speaker!

La radio in estate gode di un successo particolare, dovuto all’ ascolto frequente anche da parte di chi solitamente non e’ particolarmente legato al media.

A battare la visione dei programmi televisivi, sono le mattinate in spiaggia o i pomeriggi soleggiati che fanno da sfondo ad una consumazione al bar ad essere arricchite dalla musica trasmessa dalle varie realtà radiofoniche, compresi i grandi network, molti dei quali in onda da alcune delle località balneari più belle della penisola.

Trasmissioni in cui il coinvolgimento del pubblico diventa l’arma vincente per raccogliere ampi consensi ma soprattutto ascolti in grado di decretare il successo di un’emittente. Quello stesso successo che grazie all’FM ottengono i tormentoni dell’estate, le canzoni che in maniera incessante vengono programmate e trasmesse con costanza per la gioia dei tanti fans che, in alcuni casi, hanno anche la possibilità di incontrarli dal vivo nei vari concerti di cui l’emittente e’ media partner.

Ma l’estate non è solo questo, anzi è la chiave di Volta di molti Speaker.

Come abbiamo spesso detto, e’ fatta anche di rinnovo e possibili cambiamenti nei vari organici, frutto della volontà editoriale di apportare modifiche nel comparto artistico, magari con l’inserimento di nuovi speaker già messi alla prova in diversi affiancamenti proprio durante i mesi estivi.

Un’occasione importante che spesso ha determinato la conferma dei conduttori in vista della nuova stagione.

E’ il “ radiomercato” estivo ad interessare anche le realtà locali. A tal proposito, il consiglio e’ di provare ad inserirsi in quest’ ultimi contesti al fine di poter avere un approccio preliminare con una trasmissione radiofonica, cominciando così ad acquisire le tecniche fondamentali e necessarie per essere al meglio “ on air”.

Insomma, la radio in estate gode di diverse sfaccettature, quelle in grado di rendere il media maggiormente coinvolgente e ricco di quel fascino alla base della passione di chi da sempre e’ al microfono o per coloro che quest’estate decidono di provare l’emozione unica di una diretta.

Buona estate radiofonici!

Articolo a cura di Maurizio Schettino