"Yacht Sunsation": ora l'estate ha la sua Radio

Radio News

"Yacht Sunsation": ora l'estate ha la sua Radio

Il mare, la salsedine, un'eleganza innata e la sublime voglia di libertà e trasgressione. Tutto questo è Radio Yacht Sunsation.

Non una semplice web radio, ma una fedele compagna di viaggio, la voce degli spiriti liberi che nella vita scelgono senza condizionamenti. Insomma, una radio "on the go" pronta a farvi respirare l'estate 365 giorni all'anno. Sei mesi estivi da Sydney, da dove trasmette ora e sei mesi da Capri, dalla prossima primavera.

La proprietà è australiana, si tratta di quattro giovani surfisti che hanno deciso di utilizzare il mezzo radiofonico come cassa di risonanza delle loro passioni. Il progetto artistico è, invece, di Roberto Barone (RDS, Kiss Kiss, Rai, Radio Tour, Radio Capri) che ha deciso di farne un preciso stile di vita. Radio Yacht, con i suoi dieci djs (Lunare project) di diverse nazionalità, si racconta ed interpreta a modo suo il summer system. Nata da una costola di Radio Capri e Radio Capri Television, rappresenta oggi la naturale evoluzione della filosofia musicale dell'emittente dell'isola azzurra puntando però ad un target più giovane.

La 'radio a porter' ha lasciato numerose impronte nella movida napoletana grazie alle serate esclusive di cui è stata la protagonista indiscussa (Yacht Club Marina di Stabia, Città del Gusto, Teatro Posillipo) e dove ha spesso coniugato il piacere della musica e quello del cibo. "Yacht Sunsation" è anche il titolo della compilation realizzata dalla stessa radio con la Irma Records, in vendita su Itunes e nei principali music store.

Una gustosa anticipazione dei profumi estivi. E' possibile ascoltare Radio Yacht tramite l'apposita "app" per smartphone (Iphone, Ipad, Android Market, Nokia Radio), su Facebook - live, Itunes (Genere Alternativo) ed in web streaming su radioyacht.it

Vi è venuta voglia di tuffarvi nel patinato mondo di Radio Yacht Sunsation? Basta un clic. La rincorsa all'estate continua senza sosta.

Articolo a cura di Fabrizio Brancaccio