Lo Zoo riscrive la storia: pace fatta tra Mazzoli, Noise, Wender e Alisei.

Radio News

Lo Zoo riscrive la storia: pace fatta tra Mazzoli, Noise, Wender e Alisei.

Finalmente, dopo tanto parlare (spesso inutilmente), possiamo scrivere la parola “fine” ad una sorta di rivalità (sconfinata purtroppo anche in tante forme di rancore) tra Mazzoli (creatore del programma “Lo Zoo di 105”) ed il gruppo composto da Noise, Wender ed Alisei. Era la fine del 2011 quando, come un fulmine a ciel sereno, si diffuse la notizia del passaggio di questi ultimi tre a radio Deejay. Da lì si sono susseguiti una serie di “errori” da parti di tutti i protagonisti di questa vicenda: i conduttori, gli ascoltatori, le radio. Voci su voci che non hanno fatto bene a nessuno.

Eppure chi come me, come noi, ama la radio alla follia, sa che questo è un mezzo di comunicazione magico, perché permette cose che altrove non potrebbero mai accadere. La radio non è invidia, insulto, rancore. Non è tifo da stadio. La radio è condividere un sogno da parte di chi conduce e far sognare chi è all’ascolto, sia esso fedele ad una o all’altra stazione radiofonica. In radio non ci sono bandiere, non ci sono fazioni. La radio si ama, punto.

E probabilmente, chi lavora per una di queste due emittenti (105 o Deejay) sa di avere una grande fortuna, perché pur dovendo dare sempre il massimo senza fermarsi un momento, ha la possibilità di vedere i propri sogni realizzati ogni giorno, nell’attimo esatto in cui accende il microfono per parlare ed andare in onda.

Ed ecco dunque che solo la radio poteva regalare un “lieto fine” a questa tormentata vicenda. Nel corso di questo pomeriggio, 26 Settembre 2014, è accaduto qualcosa di strepitoso. Su Radio 105 è andata in onda una puntata speciale dello Zoo condotta da Marco Mazzoli, Paolo Noise (da Settembre di nuovo approdato a Radio 105), Fabio Alisei e Wender (rimasti a radio Deejay e tuttora in onda ogni sabato col programma “Sabato Sega”).

Durante la diretta i conduttori hanno detto di voler tornare al 2011 per cambiare il corso degli eventi, separandosi così in maniera pacifica. Per fare questo sono stati coinvolti tutti i protagonisti della vicenda: i quattro speaker, i programmatori musicali delle due radio, ma soprattutto i due direttori artistici: Angelo De Robertis e Linus (quest’ultimo ha fatto promettere a Mazzoli di correre 10 km in contemporanea con l’evento sportivo che si terrà a Milano: la Deejay Ten di domenica 5 Ottobre).

Non sono mancati momenti di sincerità in cui Mazzoli, Wender, Noise ed Alisei hanno spiegato attraverso la radio le ragioni delle loro scelte, ammettendo gli errori commessi nei confronti degli ascoltatori, anche se è giusto sottolineare che da parte di alcuni di questi ultimi non sempre c’è stato rispetto per i protagonisti della vicenda.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene. Da domani Mazzoli e Noise rimarranno a radio 105 mentre Alisei e Wender torneranno a Deejay, ospitando l’ideatore dello Zoo nel corso del loro programma radiofonico “Sabato Sega” per sdebitarsi con lui dell’invito. Finalmente possiamo dire che questa spiacevole vicenda si è chiusa e credo che questo faccia bene a tutti noi ma soprattutto a questo favoloso mezzo di comunicazione chiamato radio.

 

Articolo a cura di Mattia Savioni