Lo Zoo di 105 al gran completo sbarca al cinema

Radio News

Lo Zoo di 105 al gran completo sbarca al cinema

Manca veramente poco per vedere sul grande schermo il film dei ragazzi dello Zoo di 105. A rivelarlo in modo ufficioso è stato Marco Mazzoli sulla sua pagina ufficiale tramite una foto, in cui si vede un microscopico estratto della sceneggiatura.

Come lui stesso ha affermato, si tratta di una fase embrionale di questa nuova sfida, destinata a far parlare per tanto tempo. È quasi scontato ipotizzare che la produzione potrebbe essere affidata a Maccio Capatonda, anche se, in realtà, la sua Shortcut Production si occupa di tv e non di cinema. Più facile che lo stesso Capatonda conduca quella che è anche la sua squadra verso la casa di produzione di Italiano Medio, la Lotus Production, con la distribuzione curata da Medusa Film.

Prima di Mazzoli, fu Paolo Noise ad anticipare qualcosa in una recente intervista realizzata con Libero, in cui ha dichiarato testualmente "Con Fabio, Wender e Mazzoli ci sentiamo abbastanza maturi per proporre la nostra visione di cinema. Siamo al lavoro su alcuni soggetti. Finora la vita è stata una palestra. E' il momento di mettere in atto ciò che ho appreso in 20 anni".

Insomma, i tempi sono maturi e il pubblico del “programma che non piace” non aspetta altro da anni. Inoltre, le competenze acquisite in questi anni da Alisei e Noise lontani da 105 potrebbe rivelarsi fondamentale e, magari, il loro ritorno a casa proprio in questo momento non è casuale.

A pensar male si fa peccato ma se tanto mi da’ tanto, il ritorno dei due potrebbe essere stato studiato a tavolino già molto tempo fa, proprio in previsione della scrittura di questo film. Di sicuro, questo quesito lascia il tempo che trova; la vera notizia è che tra qualche mese, forse dicembre 2015 se tutto andrà bene, lo squadrone radiofonico sbarcherà al cinema con un film che, ne siamo certi, avrà notevole successo.

Notizia nella notizia, e qui ci affidiamo alle parole di Noise, è che nel progetto è coinvolto anche Wender, in questo periodo alle prese con la conduzione di WenderAction, programma sostituto di Sabato Sega. Non è un mistero che il deejay sia in ottimi rapporti con Mazzoli da tempo, così come è quasi scontato che il WenderAction non potrà durare ancora per molto. Che sia arrivato il momento di far tornare anche lui allo Zoo o, ancora, i tempi non sono maturi?

 

Articolo a cura di Alvise Salerno