Canale FGM

Canale FGM è una radio di Lago

  • Diffusione: Web
  • Copertura territoriale:
  • Frequenza: www.canalefgm.com

Media

Audio

Descrizione

Ciao, sono Fabio e sono il fondatore della Radio Podcast "CANALE FGM. Mi sono chiesto più volte come andrebbe strutturata una presentazione, quando entri in un nuovo gruppo di lavoro, affinché quella possa diventare la presentazione perfetta. Mi sono anche chiesto più volte se è meglio fornire, a chi ti guarda per la prima volta, uno sguardo veloce sulla persona che sei e sulla storia che hai, o se invece è più giusto andare bene a fondo, e raccontare nel dettaglio i progetti realizzati, insieme alle idee e le speranze che ti porti dietro per il futuro. Se seguissi il mio istinto, vi parlerei per ore di Canale FGM, la mia piccola grande radio podcast che si è rivelata la quarta migliore del suo genere, in tutto il Paese, per risultati raccolti; probabilmente, poi, vi inviterei all’ascolto delle preziose interviste che abbiamo collezionato fino ad ora insieme ad ospiti illustri, da Nek a Clementino, passando per Anna Tatangelo, le Donatella,  e molti altri volti noti d’Italia; vi svelerei anche che questa radio si è resa protagonista anche fuori dai nostri confini –in Francia, Germania e Inghilterra, per citare alcune nazioni - ed ha un pubblico in continua crescita, a cui vengono offerti servizi di qualità sempre maggiore, come le lunghe e ascoltatissime dirette (25 mila utenti collegati contemporaneamente online) condotte dal teatro Ariston, durante il Festival di Sanremo; infine, seguendo ancora il mio istinto, vi descriverei tutti i retroscena degli eventi che ho avuto modo di realizzare in questi mesi e che hanno visto come protagonisti tante persone dello spettacolo - come Eva Henger e Francesca Cipriani -, oltre a raccontarvi qualcosa delle collaborazioni che abbiamo stretto fino ad oggi.Poi vi parlerei dei miei progetti come marketing Manager iniziati con Cover Store, ed infine dell'agenda scolastica 2016/2017 creata con l'idea di puntare sui GIOVANI con la mano di Francesco Facchinetti (il diario verrà stampato da un'azienda italiana).

 

Ma, pensandoci bene, ho capito che forse la cosa migliore è azzerare il cronometro generale e mettere almeno un momento tutto il passato, per quanto ricco di soddisfazioni, in un cassetto.Per cui, semplicemente, eccomi qui: ciao, sono Fabio, e non vedo l’ora di iniziare.