Radio41.it

Radio41.it è una radio di Venezia-Chioggia-Mira-Cavarzere

  • Diffusione: Web
  • Copertura territoriale: Mondo
  • Frequenza: www.radio41.it

Descrizione

Radio 41.it prende il nome dal numero 041, ossia il prefisso telefonico utilizzato nella maggior parte della provincia di Venezia. Abbiamo ritenuto di assumere questo numero nel nome della nostra web radio per evidenziare la sua connotazione "provinciale". E' nella provincia che ci muoveremo, ed in questa cercheremo di essere presenti con notizie, comunicati e curiosità. Non abbiamo vocazione nazionale: sarebbe folle, viste le nostre forze. Nasciamo, rischiando di essere considerati uno scherzo, il 1 Aprile 2011 (ancora una volta il 4 e l'1 entrano involontariamente in gioco), quando il servizio di streaming inizia a diffondere sul web la musica che abbiamo scelto. Musica Creative Commons, ossia svincolata dai lacciuoli del diritto d'autore. Ma, da subito, abbiamo deciso di non limitare la nostra proposta a questo. Amiamo la musica e, inevitabilmente, non vogliamo boicottare i successi da classifica. Tante idee ci ronzano in testa e le difficoltà sono soltanto dovute al tempo: siamo lavoratori a tempo pieno (bella fortuna, oggigiorno) e, pertanto, non possiamo occuparci totalmente a quest'avventura. D'altra parte, se dovessimo decidere di fare il "grande salto" e dedicarci anima e corpo a Radio41.it, il problema potrebbe diventare di natura economica. Però, passo dopo passo, troveremo una soluzione anche a questa faccenda. Ma chi siamo? Siamo due speaker radiofonici che da anni fanno questo lavoro esclusivamente per hobby. Possiamo orgogliosamente rivendicare il fatto che, in 25 anni di attività, non abbiamo mai guadagnato un euro (o una lira) dalle cose che abbiamo fatto al microfono. Abbiamo scelto di gettarci in questa storia per l'amore che abbiamo per la radio e per il senso di appagamento che ogni momento al microfono ci dona. Non sappiamo se, fra altri 25 anni, potremo dire di non aver ancora guadagnato nulla (cosa che non ci auguriamo). Ma, sicuramente, potremo dire di aver costruito qualcosa di nostro, qualcosa che abbiamo fatto nascere e crescere.