Cambio m2o: il messaggio di Fabrizio Tamburini a Radiospeaker.it

Radio News

Cambio m2o: il messaggio di Fabrizio Tamburini a Radiospeaker.it

A pochi minuti dalla notizia sulla nuova direzione artistica di m2o affidata ad Albertino, riceviamo e pubblichiamo il messaggio di Fabrizio Tamburini, fino ad oggi station manager di m2o, che sceglie Radiospeaker.it per pubblicare i propri saluti.

"Caro Giorgio,

scelgo Radiospeaker.it, che ringrazio davvero per l’ospitalità, per confermare una notizia che è stata appena ufficializzata e che a breve sarà di pubblico dominio nel mondo sempre un po’ ingessato della radiofonia italiana:

la mia direzione artistica di m2o, dopo 16 anni, è terminata. Da questo momento sarà Albertino ad occuparsi della radio.

Le ragioni di questo cambio non sono riconducibili a qualche mancanza particolare, né tantomeno agli ascolti che continuano ad essere straordinari in relazione alle risorse (sebbene, lasciamelo dire, i soliti “Super Esperti parolai” del settore si siano sempre guardati bene dall’evidenziarlo!).

Semplicemente, il nostro Gruppo ha deciso che fosse tempo di dare fiducia ad uno dei suoi personaggi più importanti, molto riconoscibile e con una esperienza radiofonica pressoché unica, nella convinzione che questo possa portare miglioramenti da tutti i punti di vista, dal ritorno di pubblico al fatturato pubblicitario.

Io ne ho preso atto molto serenamente. 

Del resto, in quanti posti al mondo si rimane a capo di un progetto per più di 15 anni? Nessuno. Quindi tutto normale. No problem and let’s go on.

Rimango certamente fiducioso sia per il mio futuro che per quello di m2o e di tutti i suoi fantastici lavoratori.

Pur essendo alla fine di un ciclo, eviterò di fare bilanci sui risultati oggettivi perché non mi interessano minimamente. L’unica cosa che posso dire è che questo lungo ed emozionante viaggio durante il quale ho avuto modo di relazionarmi con centinaia e centinaia di persone di ogni tipo, finisce con la soddisfazione di essere riuscito a crescere come uomo e come professionista grazie all’ascolto e al confronto con chiunque stabilisse un contatto con me, anche solo con una mail. Non mancando di rispetto mai a nessuno, nemmeno una volta. E con l’unico obiettivo, nelle innumerevoli decisioni che ho preso, di fare gli interessi della radio. È costato tempo e fatica, ma ora vengo ripagato con una moneta dal valore inestimabile: la consapevolezza di avere la coscienza pulita. Non è poco. Almeno per me.

Fortunatamente, è stato così per tutta la mia carriera radiofonica, ahimè “già” lunga 25 anni: 

5 anni fantastici passati nel gruppo RDS dove ho avuto il privilegio di fare on field la scuola più formativa possibile, poi dal 1999 in prima linea nella costruzione di Radio Capital sotto la direzione di Carlo Mancini, l’onore di portare questa emittente al suo massimo storico da direttore nel 2006, ma soprattutto dal 2002 la fondazione e la direzione di m2o, una radio creata insieme ad un vero “manipolo di coraggiosi”, portata avanti con pochissime risorse ma capace comunque di affermarsi a livelli letteralmente impensabili, in grado di andare sempre oltre le difficoltà, resiliente come poche altre. E dal futuro ancora radioso! perché con la nuova direzione artistica, ne sono certo, continuerà il suo cammino fatto di successi sempre più grandi.

È tutto, almeno per ora.

Attendo con ansia la prossima occasione per parlare di radio pubblicamente con te ad altri appassionati.

Nel frattempo, nel salutarti, faccio ancora mio il motto latino che mi ha sempre accompagnato in questi anni, che giro volentieri a te e a tutti i lettori di Radiospeaker: 

Ad Maiora, Semper!

E ora, più che mai, viva m2o!

Fabrizio Tamburini

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.