L’annuncio di Fiorello: Chiudo l’ “Edicola Fiore”

Radio News

L’annuncio di Fiorello: Chiudo l’ “Edicola Fiore”

Una notizia inaspettata? Probabilmente si. In ogni caso, resta l’amaro in bocca per una dichiarazione che sicuramente farà dispiacere i numerosissimi fans di Fiorello, sostenitori dell’immancabile appuntamento radiofonico e televisivo che ha accompagnato le mattinate di numerosissimi ascoltatori, divertiti nel recepire i fatti giornalieri dall’artefice del Karaoke, il quale, sempre con spiccata simpatia e ironia, ha reso di successo il suo “show” mattutino: Edicola Fiore.

“Sono felice per il Premio Satira alla Carriera, che mi sarà consegnato il 16 settembre a Forte dei Marmi, penso due cose: che sono vecchio e che una carriera l’ho avuta! Come le auto d’epoca, noi che abbiamo una certa età dobbiamo andare piano, non possiamo rincorrere i giovani, abbiamo bisogno di essere accarezzati...” queste le parole di Fiorello, pubblicate sul sito del Corriere della Sera e che non lasciano spazio a dubbi.

Una decisione che sembra, quindi, chiara e netta. C’è da dire che la volontà di rinnovarsi ha da sempre contraddistinto la personalità del conduttore che, nel corso degli anni, ha avuto la possibilità di spaziare su più fronti e canali di fruizione. Non a caso, da ciò che afferma sul portale d’informazione, da parte dell’irriverente speaker, traspare la voglia di cimentarsi in qualcosa di nuovo e legato alla contemporaneità, dato il perenne progresso tecnologico.

Si parla, infatti, di una cosiddetta “radio social” che Fiorello voglia trasmettere mediante Facebook e Instagram. Maggiore interazione con il pubblico? Ma non è tutto. Perché a ciò si potrebbe aggiungere anche il ritorno in tv con un nuovo varietà in seconda serata.

Insomma, sembra che la creatività e la verve artistica di Fiorello sia pronta per nuove avventure che lo vedranno prossimamente protagonista, sulla scia del successo di un format che nella sua semplicità, fatta di persone comuni ma accomunate da peculiarità particolarmente curiose e divertenti, ha saputo unire un’Italia intera, tra tormentoni musicali e parodie vincenti.

Da parte di Radiospeaker.it, un forte in bocca al lupo a Fiorello per il suo inarrestabile futuro artistico!

Articolo a cura di Maurizio Schettino