Il Museo della Radio Guglielmo Marconi apre al pubblico

Storia della Radio

Il Museo della Radio Guglielmo Marconi apre al pubblico

Dal 1° giugno fino al 1° ottobre è possibile visitare il Museo della Radio Guglielmo Marconi di Verona, in cui viene ripercorsa la storia del medium. 

A partire da giugno, per i prossimi quattro mesi, Porta Nuova aprirà al pubblico e mostrerà alcuni dei pezzi unici più interessanti, provenienti dal Museo della Radio dell’aula magna dell’Istituto tecnico Ferraris di Verona. Fra i reperti di spicco, c'è sicuramente l'antenna con cui Guglielmo Marconi stesso ha realizzato i primi esperimenti, ma anche macchine fotografiche, trasmettitori radiotelegrafici, apparecchi degli anni '20 e le prime autoradio di mezzo secolo fa. Ad accompagnare il tutto, anche la possibilità di ascoltare alcune delle opere liriche più famose cantate all'Arena, su vecchi grammofoni.

Ecco come le parole di Marco Padovani, l’assessore al Decentramento, secondo quanto riportato da Verona Sera: "aprire Porta Nuova ai cittadini è un evento davvero unico per la città, che va nella doppia direzione di valorizzare al meglio il nostro patrimonio e di permettere ai cittadini di fruirne". Ha rilasciato ulteriori dichiarazioni anche l’assessore alla Cultura Francesca Briani: "Un’occasione imperdibile, sia per i cittadini veronesi che per i numerosi turisti che ogni giorno arrivano a Verona. Con pezzi unici al mondo, il museo della Radio rappresenta un’altra eccellenza del nostro territorio, ben vengano iniziative per promuoverlo e diffonderne la conoscenza".

Noi vi Radiospeaker.it vi invitiamo a cogliere la palla al balzo e, nel caso vi trovaste a passare per Verona, di visitare gratuitamente il Museo della Radio Guglielmo Marconi, aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18.

Articolo a cura di Alessio Di Pietro