Radio Blu Toscana: licenziati due giornalisti

Radio News

Radio Blu Toscana: licenziati due giornalisti

Nel giorno in cui radio m2o rinasce con Albertino, ci giungono purtroppo anche notizie non sempre belle della nostra radiofonia.

Radio Blu, emittente toscana, ha infatti licenziato due giornalisti per una riorganizzazione del palinsesto, visto che ora la stazione trasmette solo musica e che presto verranno vendute anche le frequenze come apprendiamo da firenzeviola.it.

La radio fa parte del gruppo che edita anche Radio Sportiva, un'emittente molto seguita in Piemonte. I due giornalisti facevano parte dello staff sin dal 2015 e collaboravano anche con altre parti del gruppo editoriale. 

Tali licenziamenti, insieme alla cessione delle frequenze, ha fatto pensare a molti ascoltatori ad una possibile crisi economica?

FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana) e AST (Associazione Stampa Toscana) si schierano al fianco dei colleghi, mettendosi a loro disposizione per ogni iniziativa, ma richiamano anche l'attenzione delle istituzioni perchè si metta un freno al precariato.

Radio Blu Toscana: licenziati due giornalisti radiofonici

Contemporaneamente, il sindacato si rivolge anche alla Regione Toscana perchè valuti se situazioni di questo tipo sono compatibili con la concessione di contributi come quelli previsti dal bando da un milione e mezzo, recentemente pubblicato, e di cui, fra alcuni giorni, scadranno i termini per la presentazione delle domande.

Si spera quindi che la situazione possa essere risolta nel migliore dei modi, con il reinserimento dei giornalisti e il risanamento dell'emittente toscana. 

Articolo a cura di Francesco Pinardi

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.