Linus: in Radio più talk e meno musica

Radio News

Linus: in Radio più talk e meno musica

Linus, il noto conduttore e direttore artistico di Radio Deejay dal 1995, in un'intervista a Repubblica ha descritto la sua visione della radio d'oggi giorno. Secondo lui, infatti, dovrebbero passare in onda più talk degli speaker che canzoni. 

“La musica mi interessa in modo abbastanza laterale – ha dichiarato – più come ingrediente per colorire il mio programma. Anche perchè trovo quella di oggi meno interessante, più frammentata. E comunque quella che passo in radio non c’entra nulla con quella che ascolto in macchina”.

A proposito del periodo che la radio in generale sta passando, ha detto: "La radio se la cava splendidamente, perché può sfruttare la sua agilità nell'essere ovunque con poco".

Ha poi risposto alle critiche riguardanti la partnership di Radio Deejay come radio ufficiale della Juventus: "Andando dritto per la nostra strada, sapendo che non cambia assolutamente nulla. Il nostro logo accostato a quello della squadra più forte d'Italia è un'operazione di marketing che ci dà una visibilità che in questo momento nessun altra squadra ci darebbe, un onore per il quale siamo noi a pagare e non il contrario. Il fatto che io sia juventino non c'entra".

E non nasconde l'ipotesi di tornare in televisione: "Dipende da cosa mi propongono. Passo per essere molto razionale, ma al tempo stesso sono uno che programma poco, quindi non so quale sarà la prossima cosa. Certo mi piacerebbe avere l'occasione di spaziare". Ma continuerà con la radio "finché sarò il più bravo, come adesso".
 
Articolo a cura di Francesco Pinardi

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.