Michael Jackson cancellato dalle radio in Canada, Australia e Nuova Zelanda

Radio News

Michael Jackson cancellato dalle radio in Canada, Australia e Nuova Zelanda

Pochi giorni fa vi abbiamo raccontato qui che Michael Jackson, in seguito ad alcune accuse del docufilm Leaving Neverland, sarebbe stato cancellato dai palinsesti della BBC: l'emittente stessa ha smentito un simile comportamento, ma sul proprio sito racconta che non tutti hanno ragionato allo stesso modo.

Ricapitoliamo velocemente la vicenda: qualche giorno fa è stato pubblicato da HBO un documentario in cui Michael Jackson veniva accusato di aver molestato due ragazzi, che all'epoca dei fatti erano ancora bambini. Questo ha scatenato in rete una serie di accuse nei confronti del cantante, e tutte le stazioni radiofoniche si sono trovate a dover decidere cosa fare dei brani dell'artista, di cui le playlist sono piene.

Se per quel che riguarda la Gran Bretagna non ci sono state prese di posizioni pubbliche sulla questione Michael Jackson, se non di qualche singolo addetto ai lavori, lo stesso non si può dire di Canada, Australia e Nuova Zelanda: in questi Paesi gli effetti di Leaving Neverland sono stati decisamente massicci, dal momento che alcune emittenti hanno cancellato l'artista dalle playlist e le sue canzoni non sono più in rotazione.

Cancellato Michael Jackson dalla radio

"Siamo attenti ai commenti degli ascoltatori e le reazioni del documentario della scorsa notte” ha dichiarato Christine Dicaire di Cogeco, che gestisce 23 emittenti canadesi secondo AGI. Leon Wratt di MediaWorks, agenzia che controlla 9 radio in Nuova Zelanda ha invece detto che per ora non stanno trasmettendo la sua musica, aggiungendo queste parole, come riportato da TVNZ: "non stiamo decidendo se Michael Jackson è colpevole di pedofilia. Vogliamo solo essere sicuri di mettere le canzoni che le persone vogliono ascoltare".

Non sapremo mai la verità sulle accuse contenute in Leaving Neverland: di certo il docufilm, dal momento che si tratta di una delle più grandi star, ha creato scompiglio in tutto mondo, non solo in quello radiofonico.

Articolo a cura di Alessio Di Pietro

 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.