Radio Touche Douce, l’emittente pirata di Miami

Radio News

Radio Touche Douce, l’emittente pirata di Miami

E’ strano nel 2017 parlare ancora di radio pirata, senza concessione per la trasmissione. Una delle più famose è sicuramente Radio Caroline, la stazione illegale che diffondeva il suo segnale da una nave in mezzo al mare, a cui è stato ispirato il celebre film “I Love Radio Rock” del 2009. Recentemente Radio Caroline ha ottenuto una frequenza legalmente riconosciuta degli 648khz AM.

Anche negli Stati Uniti si sente parlare di radio pirata, come apprendiamo dal sito Ars Technica. Modulava sui 90.1 MHz in quel di Miami "Radio Touche Douce", una stazione di musica haitiana. Il Miami Herald, testata locale, afferma che la stazione è "il polso dell'industria musicale haitiana a Miami, organizzando alcune delle più popolari feste, promuovendo band e guidando i fan della musica konpa verso il prossimo successo".

L’emittente in questione ha dato del filo da torcere per anni ai commissari della FCC (Federal Communication Commission). La radio ha chiuso nel 2017 ma la sua storia vale la pena di essere raccontata.

Secondo quanto apprendiamo da arstechnica"La nostra storia inizia presso la residenza di Harold e Veronise Sido, dove nel 2012 gli agenti sul campo della FCC a Miami hanno trovato un forte segnale illecito proveniente dal capanno della coppia. Gli agenti hanno emesso un NOUO (Notifica di operazione non autorizzata) ai Sido invitandoli a interrompere immediatamente le trasmissioni della stazione radio senza licenza sui 90,1 MHz, e avvertendoli di possibili azioni legali. A seguito di tale notifica, la polizia statunitense ha sequestrato l'apparecchiatura radio utilizzata per le trasmissioni non autorizzate ubicata in un capannone nel cortile dei Sido. Gli Agenti della FCC Miami, che hanno accompagnato i poliziotti, hanno trovato un computer portatile nel capanno con una playlist musicale denominata "Radio Touche Douce".

Nel pc sono stati trovati file MP3 con il nome "Paz": il nome d’arte di Fabrice Polynice, dj dell’emittente. Gli anni successivi sono stati carattetizzati da continui avvisi, spegnimenti e multe non pagate.

Nel settembre 2017, la FCC ha sancito tutte e tre le persone (i coniugi Sido e dj Paz) con una multa congiunta di 144.344 dollari, l'importo massimo possibile secondo la legge corrente.

Attualmente Radio Touche Douce risulta non attiva in FM ma ha ancora una sua pagina web dove trasmette in streaming. L’emittente fornisce ancora istruzione per contattare il DJ, vende spazi pubblicitari e dice agli ascoltatori che possono sentire la stazione sui "90.1 FM" a Miami.

Sarà finita qui?

Articolo a cura di Stefano Tumiati