Radio On The Road: a Catania arriva Zambùs

Radio News

Radio On The Road: a Catania arriva Zambùs

Un'idea innovativa per rendere la radio a portata di tutti. E' quella che si è presentata agli occhi dei cittadini catanesi pochi giorni fa. I ragazzi di Radio Zammù, la radio dell'università di Catania, hanno deciso, infatti, di promuovere la propria emittente con Zambùs, l'autobus "radiofonico" itinerante, completamente allestito secondo la struttura di uno studio FM, come riporta e fotografa la testata on-line Meridionews.

La società del trasporto pubblico locale, l'amt, ha messo a disposizione uno dei mezzi, il quale è stato dotato di tutto il necessario; infatti, oltre alla strumentazione di base, quali microfoni e mixer, vi è anche una connessione wifi che da la possibilità di essere "on air" in qualunque posto, offrendo ai cittadini siciliani l'occasione di farsi portatori delle esigenze del proprio territorio o del quartiere in cui risiedono.

Indubbiamente, bisogna riconoscere all'intero staff di Radio Zammù la capacità di aver trovato un escamotage originale, al fine di coinvolgere gli ascoltatori, rendendoli partecipi della programmazione dell'emittente e nello stesso tempo, promuovendo la stessa, come afferma lo station manager, Alberto Conti che, sempre sulle pagine del portale web, dichiara: "Vogliamo andare in giro per Catania, seguendo il motto, "la radio va dove vai tu", promuovendo nel frattempo la mobilità sostenibile".

Un risultato che si unisce ai precedenti, che hanno reso la radio particolarmente apprezzata e seguita, non solo dal pubblico universitario, ma anche da coloro che sono stati attratti dalla varietà offerta dal palinsesto.

Insomma, Zambùs si appresta ad effettuare un tour estivo nelle varie zone della città di Catania, un giro che è partito una settimana fa circa, in piazza Università, nel corso del concerto che ha visto esibirsi sul palco Carmen Consoli e i suoi "Friends". Ma non è finita, perchè lo speciale autobus seguirà i vari eventi della bella stagione sparsi ovunque, sino poi a fare rientro nel parcheggio R1 di via Plebiscito, dove potrà essere ancora visitato da tutti i curiosi. 

Complimenti, quindi, all'intera squadra di Radio Zammù per la realizzazione di tale progetto, con l'augurio di poterlo estendere  territorialmente sempre di più, evidenziando, così, il valore della radio e la sua forza attrattiva per gli ascoltatori e con gli ascoltatori, questa volta, "on the road"!

Articolo a cura di Maurizio Schettino