Il Radiodays Europe si prepara per Vienna 2018

Radio News

Il Radiodays Europe si prepara per Vienna 2018

Il Radiodays Europe, che ha scelto la capitale austriaca come sede della prossima edizione, si sta preparando per accogliere oltre 1.500 professionisti radiofonici provenienti da oltre 60 paesi di tutto il mondo che attendono di partecipare.

L'evento sarà spalmato su tre giorni e sarà sede di numerosi workshop ed eventi. Si aprirà domenica 18 marzo cui seguiranno i due principali giorni di conferenza in programma lunedì 19 e martedì 20 marzo come apprendiamo da Radiotoday.co.

"Quest'anno stiamo raccogliendo un mix emozionante di suggerimenti sui temi da parte gli speaker per assicurare di offrire nuovi fantastici contenuti creativi durante il Radiodays Europe 2018. Ci stiamo concentrando sulla radio e su tutte le aree che oggi la influenzano. Con particolare attenzione all'audio di qualsiasi tipo, sia che si tratti di podcasting, di audio nell'auto e dell'aumento dei servizi audio streaming che continuano a offrire sfide e opportunità in misura uguale ai tradizionali fornitori di radio.

"Come curatori dell’evento ci sforziamo sempre di offrire contenuti di qualità con speakers di alto livello professionale che incorporano innovazione e nuove idee, cercando di garantire allo stesso tempo uguaglianza e diversità tra i nostri relatori e il pubblico. A tutti i settori della radio, a quelli legati all'audio o al futuro dell'attività radiofonica chiediamo suggerimenti sui temi da inserire per il programma di quest’anno".

Radiodays Europe 2018 è sostenuta da due partner locali dell'emittente pubblica austriaca. Si tratta dell'Österreichischer Rundfunk (ORF) e dell'Associazione degli emittenti commerciali in Austria (VÖP). Il mercato radiofonico austriaco è piccolo in termini radio e quest'anno il tema del mercato locale di Radiodays Europe sarà "Innovazione fatta in Austria".

"Siamo orgogliosi di accogliere per la prima volta il Radiodays Europe 2018 a Vienna" dice il direttore della ORF Radio, Monika Eigensperger. "La radio è un mezzo dinamico in costante evoluzione. Idee innovative e progetti creativi sono parte integrante della nostra identità come industria. Non vedo l'ora di stimolare le discussioni e un fruttuoso scambio internazionale di idee alla conferenza".Anche Ernst Swoboda, presidente dell'Associazione delle emittenti commerciali VÖP ha espresso il suo entusiasmo: "L'Austria potrebbe essere anche un piccolo mercato radiofonico, ma è un mercato molto competitivo. Questo è un ambiente ideale per sviluppare idee creative e innovative. Siamo lieti di presentare alcuni dei nostri progetti radiofonici più emozionanti al Radiodays Europe 2018".

Il gruppo di lavoro per il Radiodays Europe si è già riunito a Vienna per discutere sui potenziali temi da presentare il prossimo anno e gli invitati da chiamare. L’evento sarà suddiviso in quattro macro aree che ricoprono i seguenti argomenti: strategia radio, programmazione, business, contenuti, podcasting, tecnologia, nuovi media, presentazioni audio e commerciali.

Photo Credit: Radiodays Europe

Articolo a cura di Maria Rita Di Simone