Come avviene l'utilizzo dei social network in radio?

Curiosità Radiofoniche

Come avviene l'utilizzo dei social network in radio?

Potremmo definirla così l'era attuale, quella che ormai è prevalentemente legata al mondo della rete, all'interno di una generazione sempre connessa che avanza in parallelo all'evoluzione tecnologica, fatta di "like", condivisioni e dirette "social". 

Una generazione anche per questo motivo al centro delle cronache giornaliere, dove l'utilizzo dei moderni sistemi di comunicazione ha assuno una consuetudine che talvolta però non rispecchia la vera funzione dei social - network, ma meccanicamente è votata alla pubblicazione di foto variegate, forse senza un ordine abbastanza preciso e una definita pubblicazione dei post.

Un utilizzo, quindi, che si discosta da quello specificamente professionale che le aziende adottano per la promozione del proprio lavoro, affinché ci si possa far spazio al meglio all'interno di una concorrenza fatta di idee sempre nuove e vicine alle predilezioni degli ascoltatori e degli utenti del web.

Come avviene l'utilizzo dei social network in radio?

La pubblicazione dei contenuti e la successiva interazione sui social - network in radio avviene di pari passo con quelle che sembrano essere le preferenze degli ascoltatori. Nei propri profili Facebook, Twitter o Instagram, il lavoro di chi è deputato alla gestione dei profili on - line, va in parallelo a quella che è la programmazione canonica della radio di appartenenza, esprimendo così il "brand" della stessa, mediante la pubblicazione di news, immagini e/o video che rispecchiano l'idea editoriale di partenza. 

Ma non solo. Ormai anche la rete sta fungendo da canale per la trasmissione in diretta dei format che solitamente vengono ascoltati e che ora, grazie all'evoluzione tecnologica, diventano fruibili  con un maggiore incremento dell'interazione. Una nuova modalità di ascolto, oltre che di visione del media che, in maniera immediata, magari anche tramite uno smartphone, offre la possibilità di seguire il proprio programma preferito.

Le potenzialità offerte oggi dall'utilizzo dei canali "social" sono molteplici. Secondo noi, sarebbe, quindi, opportuno farne buon uso all'interno di un'azienda radiofonica che decide di sfruttare al meglio tali canali di comunicazione, affinché la promozione della propria attività possa colpire al meglio gli ascoltatori affezionati, ma non solo.

Tante, quindi, le possibilità a disposizione dell'attuale generazione "social", connessa ovunque.

Articolo a cura di Maurizio Schettino 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.