Tecniche di Conduzione: chi è logorroico potrebbe essere svantaggiato

Conduzione Radiofonica

Tecniche di Conduzione: chi è logorroico potrebbe essere svantaggiato

Solitamente è una caratteristica che si riscontra nei soggetti particolarmente logorroici, quando tendono a ripetere determinati concetti in maniera costante.

Un aspetto che non è vantaggioso per coloro che hanno la possibilità di trasmettere in un format radiofonico, magari "di flusso", dove gli interventi sono ridotti al minimo, sulla base della tempistica da rispettare. 

Si sa che, in pochi secondi, bisogna condensare una serie di informazioni all'interno di un intervento immediato e in cui deve essere ben espressa l'immagine del brand dell'emittente di appartenenza.

riuscire ad esprimersi in maniera sicura e convinta, senza tentennamenti o dubbi che potrebbero essere alla base di continue ripetizioni, è  fondamentale per catturare l'attenzione degli ascoltatori o di un possibile direttore artistico a cui inviare la propria proposta di inserimento.

Risulta,quindi,fondamentale sintetizzare le argomentazioni da esporre, nello stesso tempo, servendosi di sinonimi che possano rendere chiaro il senso del discorso, evitando di utilizzare sempre gli stessi termini. In tal modo si dimostrerebbe anche una solida capacità lessicale, in un "gioco di parole" scorrevole e piacevole da ascoltare.

Ciò per sottolineare, come abbiamo ribadito diverse volte nei nostri articoli, l'importanza del come si dice qualcosa in radio, evitando anche di inciampare in possibili intercalari o continui avverbi, spesso detti inutilmente.

Articolo a cura di Maurizio Schettino