Regno Unito: più del 50% dei radioascoltatori utilizza fonti digitali

Corsi Radiofonici

Regno Unito: più del 50% dei radioascoltatori utilizza fonti digitali

La notizia era prevedibile già da tempo e da poco anche i dati d'ascolto certificano tale avvenimento: nel Regno Unito più del 50% degli ascoltatori radio utilizzano fonti digitali per fruire del mezzo. Finalmente il settore digital inizia ad affermarsi con decisione su quello analogico. Infatti, come apprendiamo da radiomagonline, in UK l'ascolto radiofonico tramite device e tecnologie digitali ha raggiunto il 50,9%, in aumento rispetto al 47,2% di un anno fa, rappresentando per la prima volta la fetta più grossa, secondo i dati RAJAR del primo trimestre 2018. "Con l'ascolto digitale al 50% ora raggiunto, è prevista una revisione da parte del governo del Regno Unito per valutare i progressi della digital radio e determinare i prossimi passi a tempo debito" come scritto su un comunicato stampa della Digital Radio UK, l'operatore di diffusione nazionale. Le piattaforme digitali utilizzate sono il DAB, a casa e in auto, app, ascolto online (che include il numero crescente di altoparlanti intelligenti e con controllo vocale) e DTV.

Dagli ultimi dati, che comprendono il primo trimestre del 2018, emergono anche altri dati interessanti:

  • Complessivamente nel Regno Unito le ore di ascolto digital sono cresciute del 7,8% rispetto al primo trimestre 2017.
  • La maggiore fetta di ascolto digitale avviene su DAB che rappresenta il 36,8% di tutto l'ascolto radio e il 72,2% dell'ascolto digitale.
  • Apps e Streaming ora rappresentano il 9,3% di tutto l'ascolto radio e il 18,3% dell'ascolto digitale.
  • L'ascolto tramite la TV digitale rappresenta il 4,8% di tutto l'ascolto radio e il 9,4% dell'ascolto digitale.
  • Il 63,7% degli adulti ora ha una radio digitale DAB a casa e molti altri ascoltano attraverso l'ampia gamma di smart speakers.
  • La radio digitale è presente su oltre 11 milioni di automobili, pari al 33% di tutte le auto nel Regno Unito, e il 90% di tutte le nuove auto.

Questa crescita è stata accompagnata da un'espansione della copertura DAB nazionale e locale, che ora copre il 90% del Regno Unito, grazie all'installazione di 435 nuovi trasmettitori digitali, come parte di un programma di lavoro sostenuto dal governo. Le tre principali emittenti radiofoniche del Regno Unito (BBC, Global e Bauer) sono pronte a offrire un futuro digitale per la radio e sono ansiose di lavorare con il governo e favorire la diffusione radio digitale. Sempre da un comunicato stampa della Digital Radio UK viene affermato: "In tutto il Regno Unito il successo della digital radio è stato trainato dagli investimenti industriali nella copertura DAB; la disponibilità del DAB in auto; lo sviluppo di app mobile e online insieme alla proliferazione di smart speakers, combinato con un'enorme espansione del numero di stazioni digitali disponibili". 

Il futuro è ormai diventato presente!

Articolo a cura di Stefano Tumiati