Cambia la tua foto copertina
Alessandra Paparelli
Cambia la tua foto copertina
Speaker - Regionale
Lo stato dell'account di questo utente è Approvato

Esperienze On Air

Speaker professionista - Radio Italia Anni 60 Roma, 100.5 Fm

Periodo
Da ago 2018 fino ad oggi
Radio
Radio Italia Anni 60 Roma, 100.5 Fm
Programma
Breakfast in Italia e Parole & TV, ogni sabato dalle 12 alle 14 e dalle 14 alle 15. Provengo dalle radio romane, anni a Radio Spazio Aperto, poi alcune esperienze a Centro Suono Sport, Radio Rock e Radio Popolare Roma nel commerciale. In voce a Radio Kaos Italy e Radio Città Aperta, precedentemente per 2 anni.
Copertura
Roma e regione
Descrizione:

Provengo dalle radio locali/regionali romane, ho lavorato per 6 anni a Radio Spazio Aperto, inoltre un paio di anni a Radio Rock, Centro Suono e Erre2 un anno, come marketing e marketing, redazione e ufficio stampa. Sono andata in voce più tardi, conduttrice e speaker radiofonica per due anni a Radio Kaos Italy e Radio Città Aperta, due anni anche a Radio Italia Anni 60 Roma. Da novembre 2020 sono tornata a Radio Città Aperta, con il collega Vanni Maddalon ancora, per Parole e Voci programma dedicato alla musica indipendente con la preziosa collaborazione del MEI MEETING ETICHETTE INDIPENDENTI e il Patron Giordano Sangiorgi, Presidente portavoce anche di StaGe Stati Generali della Musica e AudioCoop. Scrivo e collaboro per Tuttorock, Confidenze Mondadori, Sogno Sprea Editori, Point Notizie e Spettacolo News.

Altre esperienze

Pagina culturale, rubrica Donne & Lavoro - Il Manifesto

Azienda
Il Manifesto
Qualifica / Ruolo
Pagina culturale, rubrica Donne & Lavoro
Periodo
Da apr 2020 fino ad oggi
Descrizione:

Collaborazione bimestrale nella rubrica culturale dello storico quotidiano nazionale Il Manifesto e manifesto.it . Mi occupo del settore spettacolo e musica, comparto radio-tv in difficoltà a seguito dell'emergenza Covid-19 con una attenzione al mondo delle donne, al lavoro femminile. I luoghi di cultura chiusi, gli eventi sospesi e annullati. La rubrica si chiama Donne & Cultura, Donne & Lavoro.