Bestemmia in Diretta allo Zoo di 105

Radio News

Bestemmia in Diretta allo Zoo di 105

Pomeriggio teso quello del 20 Ottobre ai microfoni di Radio 105. Durante la trasmissione di punta dell'emittente, lo Zoo di 105, è capitato uno spiacevole imprevisto. Chi ascolta lo Zoo è a conoscenza che il programma è organizzato in scenette, in genere scherzi telefonici o imitazioni, scritte e montate da ognuno dei componenti della ciurma. Come apprendiamo da Radiomusik nella diretta del 20 ottobre 2017, che coincideva col 45esimo compleanno del conduttore Marco Mazzoli, durante una delle ultime scenette, quella di Wender, si è sentita una bestemmia in diretta nazionale.

A pronunciare tali parole però non è stato nessuno dei componenti dello Zoo ma bensì la sfortunata vittima dello scherzo telefonico: un camionista veneto in genere sbronzo che usa spesso intercalari del genere. Quasi tutte le scenette non sono eseguite in diretta ma regisrate a parte e montate da chi le cura. Evidentemente a Wender ne è sfuggita una in fase di montaggio e così gli ascoltatori hanno potuto udire le parole in questione pronunciate da Bestemmia Man, così è stato soprannominato il camionista.

In diretta Marco Mazzoli si è innervosito, giustamente, col collega che per difendersi ha affermato: "Può capitare, è il nostro lavoro". La puntata è stata comunque portata a termine passando alla scenetta successiva.

Ad allentare il clima teso, si fa per dire, ci ha pensato Dj Giuseppe, che conduce con Fabiola "Music and Cars" subito dopo lo Zoo. Il conduttore, all'anagrafe Luciano Fronti, ha iniziato la trasmissione con le seguenti parole: “Oggi inizia male. Non vorrei parlare male dei miei colleghi, ma quando l’ignoranza sovrasta le cose che dovrebbero essere simpatiche, bisogna che la direzione faccia qualcosa. Io non ne posso più di sentir gente che bestemmia alla radio. I miei colleghi diranno che sono un infame, e mi manderanno a quel paese, ma bestemmiare è da imbecilli e da co***oni”.

Non è mancata la replica dello Zoo di 105 che sulla propria pagina Facebook ha postato: "Dj Giuseppe, Dj Giuseppeeee...Fai l’offeso perché è scappata una bestemmia (detta da un ascoltatore) in uno scherzo telefonico...Tu?? Tu che ti sei fatto arrestare per possesso di tesserino della polizia falso??!! Hmmmmmmm".

Ecco che si scopre un particolare "singolare" del passato di Dj Giuseppe. Infatti qualche anno fa lo speaker è stato arrestato perchè possedeva un tesserino della polizia falso. Ricordiamo inoltre che quando il conduttore passò da Deejay a 105 approdò per qualche mese allo Zoo di 105 prima di passare a Tutto Esaurito.

Era proprio necessario da parte di Dj Giuseppe criticare i colleghi in onda? Di sicuro è stato un errore non aver ascoltato la scenetta prima di mandarla in onda. Vedremo nei prossimi giorni se la dirigenza di 105 prenderà provvedimenti.

Articolo a cura di Radiospeaker.it