Radio e TV: contributi per le Emittenti locali

Radio News

Radio e TV: contributi per le Emittenti locali

Con il decreto 20 ottobre 2017 del Ministero dello Sviluppo Economico, sono ora rese pubbliche le attuali modalità di presentazione delle domande per i contributi alle emittenti radiofoniche e televisive locali.

Come apprendiamo da Ipsoa, la domanda per richiedere i contributi annuali deve essere presentata tassativamente per via on line, tramite una procedura spiegata ampiamente sul sito del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico), ed inviata entro i tempi previsti dall’attuale regolamento.

Dal 22 novembre al 21 dicembre 2017 (per i contributi relativi all’anno 2016), dal 2 gennaio al 31 gennaio 2018 (per i contributi relativi all’anno 2017), e dal 1° al 28 febbraio di ciascun anno (per i contenuti relativi all’anno 2018 in avanti), inoltre la domanda in bollo, deve essere inoltre firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente.

Il decreto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n° 236 del 10 novembre 2017, e tutte le informazioni relative a requisiti e modalità per accedere ai contributi annuali per emittenti radiofoniche e televisive locali, sono disponibili sempre sul sito del MISE.

Articolo a cura di Vittoria Marchi