Nasce Radio GRock: il merito è di un consigliere disoccupato

Radio News

Nasce Radio GRock: il merito è di un consigliere disoccupato

Riccardo Ghigliazza, "Gus" per gli amici, consigliere comunale di maggioranza e capogruppo di "Imperia di tutti", è il fondatore di Radio GRock

Il fondatore, il 34enne disoccupato Riccardo Ghigliazza, in compagnia di Sara Pellegrini si è lanciato in questa avventura, proponendo podcast di vario genere, per intrattenere e divertire. Il nome stesso, Radio GRock, è una chiara ispirazione al clown svizzero Charles Adrien Wettach, vissuto fra '800 e '900, soprannominato Grock appunto, che ha trascorso gli ultimi anni di vita a Villa Bianca, proprio nella provincia ligure.

Ai microfoni  si alternano vari speaker, ognuno con programmi e rubriche: Marco Galeotti (calcio), Laura Dal Cin (previsioni astrologiche), Giacomo Perato ("Born to cook", che tratta di gastronomia), Matteo Mazzeni ("Born to mix", esperto di cocktail)  il professor Davide Rosso (letteratura). Non solo radio però, perché è possibile vedere i protagonisti direttamente su Facebook, grazie ai video caricati di volta in volta.

Ecco le parole di Riccardo, riportate da La Stampa: "Il mio obiettivo? Quello di dimostrare, attraverso contributi video e interviste, il volto attivo della città. Ci sono troppi siti ed emittenti che si basano sui mugugni o sulle news. Ho voluto cambiare corso e dimostrare che si può costruire qualcosa partendo dalle cose positive senza dover per forza sconfinare nella cronaca pura, ma con un occhio di riguardo all’approfondimento. Sempre tenendo in mente il vero valore su cui si fonda la radio: il territorio"

È possibile seguire i podcast sia su Facebook che su Mixcloud, che raccolgono, oltre alle trasmissioni, anche video e backstage dei vari programmi. 

Articolo a cura di Alessio Di Pietro