HomeMagazineRadio NewsRadio Zeta l’italiana prende vita

Radio Zeta l’italiana prende vita

Come era stato ampiamente annunciato nei mesi scorsi da questo primo mese dell’anno si ufficializza la nascita del nuovo marchio radiofonico Radio Zeta l’italiana.

Realtà radiofonica acquisita dalla società Radio Mobilificio di Cantù che al suono ” balla la vita” fa corrispondere vitalità e identità nostrane a tutto tondo. Radio Zeta l’italiana riprende le orme della storica Radio Zeta di Caravaggio, accorpandosi al grande network Rtl 102.5 e prevede la collaborazione del fondatore di Radio Zeta Angelo Zibetti per una programmazione tutta italiana ad ampio spettro su diffusione interregionale.

La raccolta pubblicitaria è stata affidata alla concessionaria OpenSpace due per un bacino potenziale di utenza pari a 1,5 milioni di ascoltatori.

Dalla comprovata esperienza di professionisti del settore che macinano numeri in Italia questa realtà parte con una evidente marcia in più e avrà sicuramente ampi riscontri di gradimento.

Radio Zeta l’Italiana può essere ascoltata comodamente ovunque tramite frequenza Fm o in streaming da tablet, smartphone e pc, ma può anche essere vissuta sul digitale terrestre al canale 737, diventando a tutti gli effetti una Radiovisione a 5 stelle.

Anche Radiospeaker.it  augura il suo personale “In bocca al lupo” a questa nuova emittente.

Articolo a cura di Nicoletta Zampano

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

m2o: Radiospeaker.it intervista lo Station Manager Fabrizio Tamburini

m2o: Radiospeaker.it intervista lo Station Manager Fabrizio Tamburini

Articoli recenti

Siena: i musei promuovono arte e cultura attraverso la Radio

Siena: i musei promuovono arte e cultura attraverso…

Rai Radio 1 rilancia la campagna “No Women No Panel”

Rai Radio 1 rilancia la campagna “No Women…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.