HomeMagazineFilm sulla RadioGirls On The Air: la prima Radio di sole donne in Afghanistan

Girls On The Air: la prima Radio di sole donne in Afghanistan

Quando la Radio diventa davvero importante? Forse quando da’ voce a chi non può parlare nella realtà di tutti i giorni in un paese schiacciato dalle violenze!

In Afghanistan, la radio in questione esiste e si chiama Radio Sahar. Fondata nel 2003 da Humaira Habib, una giornalista afghana, è una stazione locale gestita da donne!

Il palinsesto di Radio Sahar è molto ricco: chi accende la radio sente notizie che si alternano a film stranieri doppiati in afghano o a letture di poesie. Molto importante è la presenza di radiodrammi in cui si tratta il tema della violenza: diversi sono i servizi e le interviste a donne che si rivolgono al tribunale per chiedere il divorzio da uomini che le picchiano o che hanno promesso in spose le loro figlie, ancora bambine.

Humaira, la fondatrice della radio 26enne, ha intuito l’importanza della radio in un paese come l’Afghanistan, dove la radio è il mezzo di comunicazione più diffuso e, soprattutto, in grado di raggiungere intere zone ancora tagliate fuori dalla vita del paese…continua a leggere

Le inviate di questa emittente viaggiano per il paese, tra mille difficoltà, intervistando non solo donne che vivono nelle grandi città, ma anche e soprattutto donne di villaggi sperduti, isolati e privi dei servizi minimi. Si da’ voce quindi a chi davvero è “muto” nella vita di tutti i giorni. Vita che non è facile per nessuno in Afghanistan, nemmeno per chi è riuscito a studiare ed emanciparsi.

Le studentesse della facoltà di giornalismo di Herat, infatti, continuano a manifestare la loro preoccupazione perché dopo anni si vedranno negato il diritto a lavorare. In redazione si discute anche di politica: “democrazia è una parola straniera”, dice Humaira, frase tristemente e amaramente ironica.

Ad approfondire questa bella storia, che ha il sapore di emancipazione e di una piccola conquista di libertà in un paese dove vivere è ancora molto difficile, soprattutto per le donne, è un documentario, Girls on the Air (Link: http://www.cinemaitaliano.info/girlsontheair) prodotto da Fourlab, e girato, guarda caso, da una donna: Valentina Monti. Il film è stato presentato qualche giorno fa al “Terra di tutti film festival” a Bologna e al “Doc/it Professional Award” di Reggio Emilia.

Articolo a cura di Paola Coda

GUARDA IL TRAILER

ACQUISTA SUBITO QUESTO FILM

Articoli popolari

Radio Maria: riduzione delle emissioni per il ripetitore di Paesana

Radio Maria: riduzione delle emissioni per il ripetitore…

Articoli recenti

Al WMF nasce l’iniziativa “Internet per gli insegnanti”

Al WMF nasce l’iniziativa “Internet per gli insegnanti”

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.