150 anni Unità d'Italia: anche la Radio festeggia

Radio News

150 anni Unità d'Italia: anche la Radio festeggia

Oggi, 17 marzo 2011, il nostro caro Paese celebra il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, una lunga storia fatta di battaglie, conquiste e speranze.
Numerosissime le iniziative organizzate in tutto “lo stivale”, cosi come ampio sarà il risalto dato all’evento dai nostri mass media. In questi mesi, tv, radio e giornali hanno contribuito a sviluppare un percorso di avvicinamento volto a preparare culturalmente ed emotivamente tutti i cittadini del BelPaese alla celebrazione.

Oltre al piccolo schermo, che ha utilizzato spot e trasmissioni varie per promuovere i festeggiamenti, un ruolo importante verrà svolto dalle nostre radio. Si, perché i principali network radiofonici italiani hanno deciso di rivolgere una notevole attenzione all’anniversario dell’Unità dedicandogli gran parte del loro palinsesto.

La nostra panoramica comincia da via Massena, dove Radio Deejay con il ‘patriottico’ claim “Una Nazione, una RadioStazione” offrirà durante la giornata una programmazione musicale interamente italiana.
Molto apprezzabile anche la scelta di Radio Capital che renderà omaggio al nostro Paese proponendo unicamente brani italiani che hanno contribuito a rendere indimenticabile la storia della nostra musica. All’inizio di ogni ora, il direttore Vittorio Zucconi leggerà i passi più significativi della nostra Costituzione.

R101 vestirà simbolicamente il tricolore offrendo anch’essa una programmazione in salsa italica. A partire dalle 7 fino alle 17 andranno in onda 101 canzoni italiane che hanno contribuito a creare la memoria e la cultura musicale del nostro Paese. Oltre alla musica, l’emittente nazionale milanese intervisterà i ”Grandi italiani… che hanno fatto grande l’Italia” con la presenza per programma di un testimonial d’eccezione, rappresentativo dell’eccellenza italiana.
Il Gruppo Finelco (Radio 105, Radio Montecarlo e Virgin Radio)  ha sviluppato invece Italy Tv: una web television tematica dedicata esclusivamente alla musica italiana.

I grandi successi di RDS continueranno con l’iniziativa “Lascia un pensiero per l’Italia!”: il network capitolino concederà ai suoi ascoltatori la possibilità di lasciare un messaggio riguardante la celebrazione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia sulla home page del proprio sito, facendoli poi leggere dagli speakers durante tutto l’arco della giornata.

Anche Radio Kiss Kiss si unisce ai festeggiamenti tricolore con “Kiss Kiss for Italy”, uno spazio specifico inaugurato già il 1 di marzo dove gli ascoltatori avranno la possibilità di lasciare commenti riguardanti le celebrazioni nazionali ad un’apposita segreteria telefonica, i pensieri più belli saranno poi mandati in onda ogni ora sulle note dell’Inno di Mameli.

Non poteva poi mancare il contributo patriottico delle Radio RAI:

Radio1 ha organizzato una maratona radiofonica di 24 ore (partita ieri sera alle 21 - n.d.r.) in compagnia di Fiorello, Susanna Tamaro ed Andrea Bocelli con collegamenti dai principali luoghi che hanno fatto da sfondo alla storia dell'Italia unita.
Radio2 seguirà i festeggiamenti nella notte tricolore con una puntata speciale di “Caterpillar” (dalle 22,30 di mercoledì 16 marzo fino alle 2 del 17 marzo).
Radio3  ha organizzato un fitto reticolo di appuntamenti che attraverseranno tutta la programmazione: tra momenti speciali e dirette dai teatri più prestigiosi, testimonianze di eroi del Risorgimento e interviste ai ragazzi che il Risorgimento lo studiano oggi sui banchi di scuola.

Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta e proprio per questo lo staff di Radiospeaker.it vi augura buon ascolto.

Auguri, Italia!

 Articolo di Fabrizio Brancaccio