Probabile chiusura di Rai International radio e di Notturno Italiano

Radio News

Probabile chiusura di Rai International radio e di Notturno Italiano

Questione delicata ancora in fase di sviluppo, susseguita da accorati appelli da parte del personale di redazione e radiofonico di Rai International affinchè la ormai annunciata chiusura venga annullata.

Tutto parte dalla previsione programmatica di tagli drastici da parte della stessa Azienda Rai, che si aggirerebbero sugli 85 milioni di euro e prevedono la temuta soppressione di Rai International, canale che si occupa della programmazione radiotelevisiva per gli italiani all’estero e per tutti gli italofoni nel mondo ed anche l’eliminazione del programma radiofonico Notturno Italiano da sessanta anni in etere.

Previsto oggi, 19 Dicembre, un incontro tra il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’editoria, Carlo Malinconico, e il direttore generale della Rai, sul “Caso Rai International”. Intervengono anche i sindacati di categoria, infatti attraverso comunicato è stato proclamato per questo giovedì 22 Dicembre lo Sciopero generale Rai per l’intero turno di lavoro contro le scelte presenti nel Piano di ridimensionamento deliberato dal Consiglio di Amministrazione Rai, contro la chiusura di Rai International, Rai corporation, Rai Med e gli uffici di corrispondenza che identifica una chiara rinuncia all’investimento sul mercato estero e contro la finanziaria che, ancora una volta, colpisce i più deboli e coloro che hanno sempre contribuito.

Confidando in una possibile e positiva risoluzione a breve del “Caso Rai International”,ricordiamo che tutte le sue attività sono indirizzate alla migliore realizzazione della sua missione istituzionale: la diffusione e promozione capillare della conoscenza della lingua e della cultura italiana nel mondo. Staremo a vedere, in tal proposito, cosa ci regalerà l’anno nuovo.

E voi cosa ne pensate di tutta questa annosa storia?

Articolo a cura di Nicoletta Zampano