Radio Monte Carlo: l'addio di Luisella Berrino

Radio News

Radio Monte Carlo: l'addio di Luisella Berrino

Luisella Berrino saluta gli ascoltatori di Radio Monte Carlo dopo quasi quarantacinque anni di lavoro. Lo fa nel giorno di San Valentino, forse non a caso.

Lavorare per la radio è un gesto d’amore verso la musica, una forma di rispetto verso la propria inclinazione artistica e un legame irrevocabile che gli addetti ai lavori conoscono molto bene. In meno di quarantotto ore, la conduttrice di Alassio, incassa oltre 1.700 like, 780 messaggi affettuosi e 130  condivisioni. L’incipit del saluto ci riporta a quello del 1970 di Herbert Pagani.

La Berrino ha utilizzato gli stessi termini, ma per un caloroso addio. Era proprio il 1970 quando Luisella cominciava la sua avventura per RMC, da allora è passata “una vita intera, quante cose abbiamo condiviso e quanto affetto c’è stato fra noi!” Si esprime così tramite il suo profilo Facebook. “Ora é arrivato il momento di chiudere: sono grata che mi sia stato permesso di farlo lentamente condividendo con Patty, una collega che stimo e a cui sono molto legata, gli ultimi weekend in onda”, aggiunge. “Una parte di me mi dice che è meglio così: andarsene lasciando un buon ricordo; l'altra vive questa separazione con grande malinconia perché ho la consapevolezza che questi sono stati gli anni più belli della mia vita. Ora mi dedico a tutto quello che ho tralasciato e l’elenco è lungo … le idee e l'entusiasmo non mi mancano: chiudo una porta e apro una finestra che sarà sicuramente inondata di sole e piena di fiori! Lunga vita a Radio Monte Carlo e ai suoi ascoltatori. Grazie, di cuore”, chiude dolcemente e con gratitudine.

Le abbiamo chiesto in privato di raccontarci di più dei suoi 45 anni di lavoro per la radio del Principato di Monaco, siamo curiosi, chi meglio di lei può svelarci retroscena e segreti del mondo della radio.

Attendiamo fiduciosi.

 

Articolo a cura di Annalisa Colavito