Willwoosh lascia Radio Deejay e torna su You Tube

Radio News

Willwoosh lascia Radio Deejay e torna su You Tube

Willwoosh, alias Guglielmo Scilla, torna su Youtube. Questa la notizia che in poche ore manda in visibilio il mondo dei "youtuber", orfani da due anni dei video di uno dei primi giovani arrivati al successo solo grazie una webcam e le sue idee.

Il ritorno di Guglielmo Scilla sul canale video di Google è molto distante da quello a cui sono stati abituati i suoi seguaci, questa volta infatti si lancia in una sorta di confessione dove parla delle motivazioni del suo allontanamento dal mondo del web.

Però di tutto il monologo di Scilla, noi di RadioSpeaker siamo rimasti stupiti dall'annuncio dell'abbandono della radio. Un'affermazione infilata, quasi in sordina, tra una lunga lista di cose fatte e non fatte nell'arco di due anni. Non c'è stata nessuna spiegazione se la decisione venisse da lui o da Radio Deejay dove ­ dal maggio 2011 al maggio 2015 ­ era al timone della trasmissione "A Tu per Gu".

Eppure sembrava che Willwoosh dovesse diventare la punta di diamante della squadra di Linus, da sconosciuto era riuscito ad ottenere un programma tutto suo ed il "vecchio leone" gli aveva anche affidato tutti i mezzi, inclusa webcam, per interagire con gli ascoltatori. Qualcosa di insolito per Radio Deejay da sempre conosciuta per non essere proprio propensa a dare uno spazio a personaggi lontano dal mondo radiofonico, ma il giovane Scilla sembrava riuscito ad aprire uno spiraglio conquistando un posto in fascia serale.

Tutto fila liscio sino all'ottobre 2014 quando "A Tu per Gu" viene spostato alla domenica, dalle 16 alle 18, un orario di solito riservato alle new entry radiofoniche quindi possiamo parlare di una sorta di retrocessione per lo "youtuber". Poi il 31 maggio 2015 l'addio definitivo con l'ultima puntata del programma.

Senza dubbio Guglielmo Scilla è un grande comunicatore e il suo seguito di fans non è mai stato
indifferente, quindi ­ a scanso di altre decisioni ­ ci risulta difficile capire il perchè del suo allontanamento da Radio Deejay. Forse, Linus prevedeva l'arrivo di un nuovo pubblico invece rimasto poco affascinato dall'emittente del Gruppo L'Espresso oppure gli ascoltatori ancora non riescono a slegarsi dai personaggi e dagli orari storici (vedi la vicenda del cambio di orario di Pinocchio) per riuscire ad apprezzare lo sforzo di un nuovo speaker.

Ovviamente, queste sono solo nostre supposizioni. Quindi inviatiamo i diretti interessati ­quali lo
volessero ­ a spiegare ai nostri lettori la vera storia, comunque è d'obbligo fare un in bocca al lupo a Willwoosh per il suo futuro in qualunque campo.

Articolo di Maria Giovanna Tarullo