HomeMagazineRadio NewsClaudio Cecchetto decide di puntare su Caffa

Claudio Cecchetto decide di puntare su Caffa

Claudio Cecchetto decide di puntare su Caffa

La passione per la musica e la volontà di scovare nuovi talenti del panorama canoro non arresta l’inventiva di Claudio Cecchetto.

Il fondatore di Radio Deejay ha deciso di puntare, ora, su Caffa.

Il sedicenne romano è stato il vincitore del format dell’ideatore del “Gioca Jouer”, il CC-Talent.

Ho creato questo talent su Instagram quasi per gioco, per tenere compagnia durante il lockdown, ma poi si è trasformato in qualche cosa di più serio. Dal punto di vista musicale, Caffa mi ha colpito perché non fa trap, ma un itpop con delle potenzialità

Queste le parole di Cecchetto, nell’intervista rilasciata a Rockol, riferendosi alla volontà di investire sul giovane artista.

Una nuova avventura nel panorama manageriale della musica, dopo aver portato al successo artisti del calibro di Max Pezzali e Jovanotti.

A tal proposito, il dj ha affermato: “Decisi di produrre “Hanno ucciso l’uomo ragno” perché Max non scriveva come gli altri in quegli anni. Tutti si concentravano sull’amore, in modo banale, lui invece raccontava storie in cui i sentimenti avevano una prospettiva maschile, non sempre fortunata.”

Sull’autore de “L’ombelico del mondo”, invece, ha dichiarato, nella medesima intervista:“Lorenzo, invece, fu un precursore: faceva musica partendo dai campionamenti. Ci trovammo subito in sintonia su questo approccio. Una tecnica per realizzare canzoni che oggi va ancora per la maggiore.”

La radio, indubbiamente, pure ha influito tantissimo nella carriera di Cecchetto, una passione che si riflette in coloro che hanno continuato, tuttora, a valorizzare il suo “gioiellino” mediatico.

L’analisi della musica, da parte sua, si basa anche sui nuovi generi particolarmente preferiti attualmente dai giovani, come il rap, considerate le “mode del momento”.

“Il rap è la musica che più piace e rappresenta i ragazzi d’oggi, ma c’è anche altro ed è giusto, se merita, supportarlo. Oggi come oggi seguire un rapper da zero è davvero difficilissimo proprio per la concorrenza: magari si azzecca un brano, ma costruire una carriera è un’impresa.”

A me interessa cercare qualcuno che resti, non un exploit.

Con queste parole Claudio Cecchetto confida fortemente nella sua nuova “scoperta”, all’interno di un panorama musicale dove le proposte si rincorrono e la musica non si ferma mai.

In bocca al lupo, quindi, a Caffa e complimenti a Cecchetto per la sua grinta, determinazione e coraggio nell’investire su nuove risorse.

Maurizio Schettino

Maurizio Schettino

Maurizio Schettino è speaker radiofonico, redattore giornalistico per testate e blog regionali e nazionali, ideatore organizzatore e presentatore di eventi, manifestazioni e/o concerti per enti pubblici e privati, con famose personalità del mondo dello spettacolo. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Articoli recenti

Manuela Doriani approda a Radio Vigevano

Manuela Doriani approda a Radio Vigevano

Morto Sergio Zavoli: fu direttore del Gr Rai

Morto Sergio Zavoli: fu direttore del Gr Rai

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.