Enrico Ruggeri e J-Ax lasciano SIAE per Soundreef

Radio News

Enrico Ruggeri e J-Ax lasciano SIAE per Soundreef

Negli ultimi 12 mesi lo scontro sui diritti che ha visto fronteggiarsi SIAE e Soundreef si è arricchito sempre di nuovi capitoli: l'ultimo risale allo scorso 5 gennaio, giorno in cui la società di Davide D'Atri si è assicurata due star del panorama italiano: si tratta di Enrico Ruggeri e J-Ax.

Ad annunciare le due new entry è stata Soundreef stessa, tramite i propri canali social. Nonostante entrambi siano cantanti entrambi sono stati protagonisti anche del piccolo schermo. Mentre per Ruggeri ricordiamo "Il Bivio - Cosa sarebbe successo se...", "Mistero" e la presenza come giudice di "X-Factor"; per J-Ax possiamo citare le apparizioni al timone di "Sorci Verdi", come direttore artistico di "Amici" e, infine, l'avventura da coach a "The Voice", in cui ha lanciato Suor Cristina.

Enrico Ruggeri spiega brevemente il suo passaggio e cosa lo ha spinto a cambiare dopo tanti anni: "Tutto è nato da un incontro con i ‘ragazzi’ di Soundreef: ho trovato entusiasmo, combattiva attitudine alla sfida e voglia di comunicare progetti, qualità che da sempre cerco nelle persone con le quali lavoro. Non un 'ente', ma un gruppo di persone con un volto e una voce. Ecco perché ho deciso di intraprendere con loro un percorso comune. Ringrazio la SIAE per gli anni trascorsi assieme e inizio una nuova avventura, con l'intento (che sono certo sia comune a tutti...) di tutelare il diritto d'autore, importantissima battaglia culturale".

Secondo quanto apprendiamo da Repubblica.it, anche Filippo Sugar, presidente SIAE, ha voluto commentare il suo addio: "Nel rispetto assoluto della libertà individuale di decidere, esprimiamo il nostro rammarico e dispiacere per una scelta di difficile comprensione, anche alla luce dei rilevanti successi che, nell'interesse di tutti gli associati, SIAE ha raggiunto negli ultimi anni". Più polemico invece il direttore generale Gaetano Blandini, che insiste nel dire che Soundreef agisce in modo irregolare: "La Società a cui ha deciso di affidarsi, sulla base della normativa vigente, opera illegittimamente nel nostro Paese in cui l'attività di intermediazione del diritto d'autore è consentita alle organizzazioni, come SIAE, senza scopo di lucro e gestite dai propri associati".

Il 2017 è stato segnato da molti scontri e tantissimi botta e risposta da parte di SIAE e Soundreef: se quest'anno si apre con il passaggio di star del calibro di Enrico Ruggeri e J-Ax, c'è da scommettere che saranno altri 12 mesi molto interessanti su questo fronte.

Articolo a cura di Alessio Di Pietro