HomeMagazineRadio NewsEnrico Sisma lascia m2o

Enrico Sisma lascia m2o

Primo cambiamento nella nuova m2o di Albertino, che nasceva ufficialmente un anno fa

Si tratta di un addio: Enrico Sisma non fa più parte dell’emittente. Da alcune settimane non era più in onda nel weekend, sostituito dai suoi colleghi.

La notizia ufficiale è arrivata proprio da lui la notte scorsa: “Finisce oggi la mia avventura a Radiom2o. Non so da dove iniziare ragazzi perché la decisione presa è solo mia ed è difficile spiegare cosa ho provato negli ultimi mesi e in questi giorni! Ho giocato in serie A, scelto dall’attaccante e allenatore che ogni squadra vorrebbe: Albertino!”.

Poi continua: Ho trovato a Radio m2o una squadra pazzesca, davvero, propositiva, con una carica infinita, colleghi meravigliosi, un direttore formidabile, sempre comprensivo e sempre con la parola giusta.
Ho visto nascere e crescere questo progetto nei più minimi dettagli dalla redazione alla parte tecnica, dalle difficoltà alle piccole vittorie e devo dire che è stata un’esperienza formidabile!”.

Enrico Sisma lascia m2o

Successivamente spiega il motivo dell’addio: La verità è che in un anno mi sono trasferito a Milano e ho lasciato amici, famiglia ed affetti che sono i capisaldi della mia esistenza e che non mi sento in grado di abbandonare. Ho scelto la mia famiglia, i miei amici e la mia terra (non me ne vogliano i milanesi). Ho scelto quello che mi rende sereno perché anche se tutti invidiano la serie A, il vero campionato lo giochi quando sei in pace con te stesso”.

Infine i ringraziamenti: Non credo esistano parole per ringraziare tutte le persone che mi hanno dato questa opportunità. Grazie Radiom2o, mi hai dato tanto e dalla radio FM della mia automobile so che mi darai tanto ancora! I miei colleghi li ringrazierò personalmente”.

Articolo a cura di Francesco Pinardi

Francesco Pinardi

Francesco Pinardi

Conduttore radiofonico, speaker, redattore e studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Torino. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

La Radio perde l’8,9% di pubblicità. Ma va peggio per Stampa e Tv

La Radio perde l’8,9% di pubblicità. Ma va…

Roberto Sergio risponde a Paolo Salvaderi sul Meter

Roberto Sergio risponde a Paolo Salvaderi sul Meter

Radiospeaker.it compie due anni. Cosa abbiamo fatto e cosa faremo?

Radiospeaker.it compie due anni. Cosa abbiamo fatto e…

Articoli recenti

Sergio Friscia alla conduzione di Striscia La Notizia

Sergio Friscia alla conduzione di Striscia La Notizia

Tutti Nudi: “La radio più avanti della TV”

Tutti Nudi: “La radio più avanti della TV”

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.