HomeMagazineRadio NewsGruppo GEDI: trovato l’accordo fra Cir ed Exor

Gruppo GEDI: trovato l’accordo fra Cir ed Exor

Il gruppo GEDI entra a far parte della famiglia Exor.

Dopo una lunga trattativa, Rodolfo De Benedetti ha lasciato il testimone a John Elkann, confidando nel fatto che possa portare avanti quanto di buono fatto finora come apprendiamo da adnkronos.com.

GEDI è uno dei grandi colossi dell’editoria italiana, e può contare su testate nazionali come La Stampa e La Repubblica.

Fanno parte del gruppo però anche tre radio molto importanti e della quale parliamo spesso: Radio Deejay, Radio Capital e Radiom2o.

Dall’altra parte abbiamo Exor, legata alla famiglia Agnelli, che ha dimostrato la sua ambizione investendo molto in Ferrari, FC Juventus e Fiat Chrysler, raggiungendo anche risultati molto importanti.

Il gruppo GEDI passa nelle mani di Exor

Ecco le parole del presidente di Cir, Rodolfo De Benedetti, riportate da Adnkronos: “Passiamo il testimone a un azionista di primissimo livello che da più di due anni partecipa alla vita della società, ne conosce l’editoria e le sue sfide, che in essa ha già investito in anni recenti“.

Gli fa eco John Elkann, presidente e amministratore delegato di Exor: “Con questa operazione ci impegniamo in un progetto imprenditoriale rigoroso, per accompagnare Gedi ad affrontare le sfide del futuro. Oltre a portare l’esperienza maturata nel settore, anche a livello internazionale, Exor assicurerà la stabilità necessaria per accelerare le trasformazioni sul piano tecnologico e organizzativo. Siamo convinti che il giornalismo di qualità ha un grande futuro, se saprà coniugare autorevolezza, professionalità e indipendenza con le esigenze dei lettori, di oggi e di domani“.

Articolo a cura di Alessio Di Pietro

Alessio Di Pietro

Alessio Di Pietro

Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Articoli recenti

RTL 102.5 media partner di Sky Sport F1

RTL 102.5 media partner di Sky Sport F1

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.