HomeMagazineLuca De Gennaro e Mixo: “In radio tirate fuori il vostro carattere”

Luca De Gennaro e Mixo: “In radio tirate fuori il vostro carattere”

Luca De Gennaro e Mixo: “In radio tirate fuori il vostro carattere”

Domenica mattina, al Festival della Tv e dei nuovi media di Dogliani, sono stati ospiti -anche le voci di Radio Capital (media partner dell’evento da sempre): Luca De Gennaro, Paolo Damasio in arte Mixo, Mary Cacciola, Andrea Lucatello e il direttore delle news Edoardo Buffoni.

I conduttori, sul palco, hanno raccontato il loro ultimo anno e mezzo in radio e come il mezzo sia cambiato.

Andrea Lucatello in apertura: “Non abbiamo mai smesso di lavorare, eravamo sempre in presenza anche durante il lockdown. La radio c’è stata sempre, anche grazie al canale diretto con gli ascoltatori. Per noi è stato molto gratificante e ha aiutato molta gente a casa”.

Mary Cacciola: “All’inizio avevamo tutti paura, ma lavorare ci dava il senso di questo mestiere che facciamo da tanti anni. Poi la paura la si butta fuori dallo studio, e quando accendi il microfono c’è una strana magia per cui dimentichi le cose e torni serena”.

Luca De Gennaro: “Abbiamo imparato che con la tecnologia e l’emergenza la radio si può fare ovunque. Anche se lo studio radiofonico è casa nostra. Dal punto di vista musicale mi sono reso conto che ascoltare belle canzoni alla radio è veramente taumaturgico. La radio è meglio di Spotify. Spesso in onda vengo corretto da qualche ascoltatore, e questa cosa è bellissima. Per la discografia e i live invece è stato terribile”.

Mixo: Ho sentito una forte responsabilità. Ho voluto il contatto telefonico con gli ascoltatori perché io in primis mi sentivo sperduto. Il nostro mestiere si è evoluto in una maniera più empatica“.

Edoardo Buffoni: La radio è un mezzo di servizio di informazione con la caratteristica di essere meno invasiva rispetto agli altri media. E c’è sempre un momento in cui si filtra e non si crea per forza la polemica”.

Mary Cacciola risponde a chi ogni tanto si permette di usare parole troppo forti: “A volte riceviamo messaggi di critica, che ci sta, ci mancherebbe. Ma alcuni poi offendono in maniera seria, come sui social. Così io li avverto di denunciarli, e questi immediatamente rispondono con scuse ed educazione”. Buffoni aggiunge: “Ci sono alcuni che ti ascoltano tutti i giorni tutto il giorno e non sono mai d’accordo con quello che dici. Però continuano ad ascoltarti, quindi si vede che in qualcosa piacciamo al meno un po’. Ma il mondo della radio è più umano e costruttivo”.

I conduttori sul palco di Dogliani (CN)

La preparazione dei programmi è diversa per ogni speaker: Andrea Lucatello arriva in radio alle 5 e con Riccardo Quadrano e la redazione preparano gli argomenti in base alle notizie delle ultime ore. Mixo, invece, dice di preparare poco in quanto il suo è un programma di intrattenimento. Luca de Gennaro si confronta con la redazione e l’ufficio di programmazione della musica. Edoardo e Mary, invece, iniziano fin dal mattino, con il gruppo Whatsapp in cui inviano le proposte.

Infine la chiusura di Mary Cacciola: La radio la fai 24 ore su 24. Ai giovani dico di stare sempre attenti a come la gente parla e a quello che dice, ti aiuta a capire molto del mondo che ti sta intorno”.

Il giorno precedente, invece, è stata presente la collega Selvaggia Lucarelli: Selvaggia Lucarelli: “In radio serve curiosità, non pregiudizio”

Francesco Pinardi

Francesco Pinardi

Conduttore radiofonico, speaker, giornalista e studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Torino. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

RaiPlay Sound: nasce la nuova piattaforma audio Rai dedicata all’audio digitale

RaiPlay Sound: nasce la nuova piattaforma audio Rai…

La Pina: voce ed ironia per "4 Matrimoni in Italia"

La Pina: voce ed ironia per "4 Matrimoni…

Articoli recenti

Wad sbarca in Rai con “The Rap Game”

Wad sbarca in Rai con “The Rap Game”

Party Like a Deejay – due giorni di festa da ricordare negli anni

Party Like a Deejay – due giorni di…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.