HomeMagazineRadio NewsJovanotti fa emozionare Alessandra Amoroso su RTL 102.5

Jovanotti fa emozionare Alessandra Amoroso su RTL 102.5

Jovanotti fa emozionare Alessandra Amoroso su RTL 102.5

Inizia la prima di sette puntate di “Tutto accade su RTL 102.5” con Alessandra Amoroso (il suo viaggio verso il grande evento di San Siro del prossimo 13 luglio 2022).

Tanti gli ospiti attesi. Si collega anche Jovanotti a sorpresa. “Ma che bello! Ma voi lo sapevate? Ciao Lorenzo. Sono felicissima di vederti, so che stai benissimo. Magari facessimo un duetto, io sono pronta quando vuoi. Verrò a molte tue date del Jova Beach Party. Sei stato il mio primo concerto, tanti anni fa. Quando ti ho conosciuto mi si sono riempiti gli occhi di lacrime e non sono riuscita a spiaccicare una parola per quanto ero emozionata. Averti qui è una sorpresa bellissima. Avrò l’ansia a San Siro, se non l’avessi dovrei cambiare lavoro. Sono contenta, stanno succedendo tante cose belle, nonostante fuori sia tutt’altro cerco di vedere il positivo”, dice la Amoroso.

E Jovanotti lancia la proposta di una collaborazione professionale: “Un duetto? Non è male. Potremo farlo insieme. Tu fai San Siro lo stesso giorno in cui io faccio il Jova Beach Party. Questo deve essere il tuo primo San Siro di una lunga fila. Tu sei venuta a un sacco di miei concerti, mi ricordo tantissimi anni fa, eri una bambina. Sono felicissimo del fatto che fai il tuo primo San Siro, lì hai un muro di persone davanti. Anche i grandi artisti stranieri dicono che San Siro è il più bel posto al mondo per fare i concerti. Pur essendo uno stadio dove possono esserci anche 60mila persone, l’atmosfera che ha è raccolta, perciò è come essere in un club, ti divertirai molto e te la farai sotto”.

L’appello di Diodato: “Continuo a fare rumore anche per il nostro settore”

Arriva anche il vincitore di Sanremo 2020 a “Tutto accade su RTL 102.5” con Alessandra Amoroso:. Antonio Diodato parla di come sta vivendo il mondo dello spettacolo questo momento difficilissimo. “Ci siamo resi conto anche del fatto che tanta politica non conosceva il nostro settore che è complesso e variegato. Ogni figura è gestita in maniera diversa, è molto complesso”, dice. “Per primo mi sono messo lì a cercare di capire di più e mi son avvicinato a delle figure professionalmente molto preparate. Ci siamo visti per ‘Bauli in Piazza’, anche quella un’emozione molto forte. La sensazione è che c’è ancora tantissimo da fare. Noi possiamo essere dei grandi megafoni che accendono delle luci su queste situazioni. Quando ho vinto il Festival pensavo di aver raggiunto un apice emotivo, invece era solo l’inizio ed è diventato qualcosa di più. Ognuno da alle parole della mia canzone ‘Fai Rumore’ un significato, significati che anche io stesso ho imparato a dare anche attraverso altre persone”.

Poi Antonio Diodato fa un appello: “Continuo a fare rumore anche per il nostro settore. Ci tengo a dire una cosa. C’è una legge che va approvata, ma che è importante soprattutto per gli spazi. Gli spazi che stanno soffrendo di più sono soprattutto quei piccoli club, dove la maggior parte di noi si sono fatti le ossa. Spero davvero che si approvi quanto prima questa legge, perché ne abbiamo tutti bisogno”.

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Radiospeaker.it sbarca su Telegram: unisciti al mondo della radio

Radiospeaker.it sbarca su Telegram: unisciti al mondo della…

Coronavirus, bufera sul messaggio di Padre Livio di Radio Maria

Coronavirus, bufera sul messaggio di Padre Livio di…

Articoli recenti

L’UNESCO lancia il tema del World Radio Day 2022: Radio and Trust

L’UNESCO lancia il tema del World Radio Day…

Le radio italiane sui social: report secondo semestre 2021

Le radio italiane sui social: report secondo semestre…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.