HomeMagazineCuriosità RadiofonichePaoletta e la sua carriera radiofonica

Paoletta e la sua carriera radiofonica

Paoletta e la sua carriera radiofonica

Tra le personalità dell’FM, ricche di esperienza e soprattutto passione per la radio, vi è lei, Paola Pelagalli, in arte Paoletta.

La speaker, attualmente in onda su Radio Italia, si racconta nell’interessante intervista rilasciata sulle pagine de “Il Messaggero”.

Aneddoti e particolari curiosità circa la sua lunga carriera, in grado di spingere gli addetti ai lavori e non solo a delle riflessioni.

Alla guida di programmi in onda sui network radiofonici, quali Radio Kiss Kiss, Radio Deejay, R101, RTL 102.5, sino all’arrivo a Radio Italia dove è in onda al mattino tra le 9 e le 12.

Una carriera cominciata a soli 15 anni, al fianco di svariati professionisti dell’FM. Jovanotti fu attratto dalla sua voce tra una miriade di provini.

Nei primi anni, al lavoro di speaker ha abbinato quello di Dj di musica techno in discoteca.

“In discoteca e davanti al microfono ridevano. Poi, dopo avermi sentita, cambiavano idea”, queste le parole di Paoletta nel descrivere i suoi esordi.

Senza dimenticare i suoi passaggi da un’emittente all’altra.

Come la fine dell’avventura, durata 16 anni, a Radio Deejay.

“Non fu Linus a mandarmi via. Fu una mia scelta. Avevo 35 anni ed ero stufa dei programmi pomeridiani per ragazzini. La mattina non me l’avrebbe mai data: era sua”.

E da qui il passaggio a R101.

“La mattina totale libertà e il triplo dei soldi. Ma mi trovai malissimo: mi diedero degli autori e l’obbligo di parlare solo di cose utili. Niente telefonate, lettere, interazioni.”

Con queste parole, la veterana speaker descrive la sua esperienza nell’emittente “one o one”. A seguire, l’approdo ad RTL 102.5.

“Dalla padella alla brace. Mentre ero in diretta, Lorenzo Suraci spalancò la porta dello studio, urlando: “Che cazzo dici? Niente fatti tuoi in radio.”

“Il giorno prima ero andata a raccogliere da un ascoltatore noci per fare il nocino. Suraci non voleva che parlassi di me o che coinvolgessi gli ascoltatori. Abbandonai la diretta.”

Ed ecco l’arrivo a Radio Italia, “on air” dal 2010.

“Marco Pontini, il vicepresidente di Radio Italia, mi aveva sempre detto che gli piacevo. Il presidente, Mario Volanti, mi mise alla prova per un anno, sette giorni su sette, con un partner.

E da un anno ora sono da sola. Io e gli ascoltatori che hanno più o meno la mia età. Bellissimo.”

Con soddisfazione e a coronamento del suo sogno, Paoletta afferma la volontà di restare al suo posto.

“Ora faccio quello che ho sempre desiderato. Me lo sono sudato e me lo tengo.”

Insomma, una carriera corposa, al fianco di figure da sempre e tuttora parte attiva delle varie realtà dell’etere, come speaker di punta della radiofonia nazionale.

Complimenti, quindi, a Paoletta per la sua professionalità, ben espressa nel corso dei tanti programmi condotti e contraddistinta dalla simpatia e personalità particolarmente unica.

Maurizio Schettino

Maurizio Schettino

Maurizio Schettino è speaker radiofonico, redattore giornalistico per testate e blog regionali e nazionali, ideatore organizzatore e presentatore di eventi, manifestazioni e/o concerti per enti pubblici e privati, con famose personalità del mondo dello spettacolo. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Renzo Arbore su Isoradio con il nuovo “Alto Gradimento”

Renzo Arbore su Isoradio con il nuovo “Alto…

Articoli recenti

I Lunatici su Rai2 – Sergio: “La visual radio vince ancora”

I Lunatici su Rai2 – Sergio: “La visual…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.