HomeMagazineRadio NewsRadio 104 Savona Sound alla conquista della Liguria

Radio 104 Savona Sound alla conquista della Liguria

Radio 104 Savona Sound alla conquista della Liguria

Novità in vista nel panorama radiofonico ligure: Radio 104 Savona Sound, storica emittente locale, si prepara all’espansione in tutta la regione e ad altri importanti cambiamenti.

La radio, infatti, ha avviato l’iter per acquistare nuove frequenze in Liguria. Inoltre, con la nuova stagione, sono stati inseriti nel palinsesto alcuni professionisti con molta esperienza ma anche alcuni talenti.

Nell’ottica di espansione, l’emittente sta ragionando il trasloco in una nuova sede ed una programmazione musicale che valorizzi la musica dei giovani artisti del territorio

“La volontà è quella di continuare lungo la strada che abbiamo già iniziato a tracciare – spiega l’editore Marco Fiore a ivg.itDurante l’emergenza Covid, nonostante le difficoltà siamo riusciti a portare avanti la nostra programmazione. Con il nostro nuovo palinsesto andremo a coprire l’arco temporale che va dalle 7 alle 24. Per farlo ci avvarremo di figure professionali già consolidate, ma anche di figure ‘non professionali’, cioè tanti giovani che vogliamo far crescere. Questa radio deve rappresentare il territorio, che merita di essere riconosciuto e valorizzato, affinché i nostri ragazzi restino e lavorino qui”.

“Per quanto riguarda la “regionalizzazione” – continua Fiore – con espansione delle frequenze anche su Sardegna (già in parte coperta) e Toscana e Lombardia, ci sono “alcuni passaggi burocratici da completare. Speriamo di portare a termine l’iter entro l’anno. Se manterremo Savona nel nome? Ci stiamo ragionando. Noi vogliamo continuare a rappresentare questo territorio. Circa le prospettive future, dipendono da quanto saremo capaci di fare il nostro lavoro e da quanto clienti e istituzioni vorranno credere in questo progetto e farci crescere”.

E poi la nuova sede: “vorremmo fosse più centrale, a contatto con la gente. Ci stiamo lavorando da circa quattro mesi e vorremmo poter concretizzare tutto entro fine anno. Ma probabilmente saremo in grado di farlo nel periodo del Festival di Sanremo, che speriamo quest’anno si potrà fare. E’ un evento di portata internazionale e noi ovviamente ci saremo di nuovo, con una struttura ancora più organizzata e numerosi ospiti”.

Il direttore artistico Fabio Calvari commenta l’offerta musicale: “Oggi le radio danno spazio ai soliti noti, mentre i giovani faticano a far conoscere la loro musica. I social hanno una loro importanza, ma sentire una propria canzone in radio è la massima aspirazione di ogni artista. Con Radio 104 vogliamo andare in questa direzione. C’è tanto talento, tanti ragazzi fanno musica che non ha nulla da invidiare a quella mainstream. Vogliamo trattarli come trattiamo i big. Una radio deve questo ai giovani, senza ritirarsi a mandare in onda sempre le canzoni dei soliti noti. Abbiamo bisogno di forza, energia e tanto talento. E qui ce n’è tanto”.

Francesco Pinardi

Francesco Pinardi

Conduttore radiofonico, speaker, giornalista e studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Torino. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Internazionali BNL: RTL 102.5 e Radio Zeta in diretta dal Foro Italico

Internazionali BNL: RTL 102.5 e Radio Zeta in…

Lorenzo Suraci: la radiovisione non è un surrogato della TV

Lorenzo Suraci: la radiovisione non è un surrogato…

Articoli recenti

Patrizia Prinzivalli: On Air ho sempre con me un santino

Patrizia Prinzivalli: On Air ho sempre con me…

Chiude Radio Città del Capo: l’ultima frequenza a Mediaset

Chiude Radio Città del Capo: l’ultima frequenza a…

RadioCompass – Binaghi: La radio ha elevato il suo ruolo

RadioCompass – Binaghi: La radio ha elevato il…

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.