Radio Ciak ritorna "on air"

Radio News

Radio Ciak ritorna "on air"

Se da un lato c'è chi commenta amaramente la chiusura di storiche realtà dell'etere che devono fare i conti con una situazione deficitaria che investe spesso il settore, dall'altro bisogna fare un plauso a coloro che riescono a rendere vincente un progetto, esprimendo quella forte passione per il mezzo in grado di rilanciare una realtà storica, come nel caso di Radio Ciak.

L'emittente di Catanzaro, infatti, lo scorso 1° luglio ha ripreso le trasmissioni quale preludio per l'inizio di una stagione, a partire da settembre, caratterizzata da un ricco palinsesto. Proprio in questi giorni sono in prova i programmi che caratterizzano la radio che, dopo una lunga fase di chiusura degli studi, ha ripreso vigore grazie all'intraprendenza di Nino Mirante Marini, il quale ha unito una squadra di deejay e speaker di grande esperienza e ben legati al territorio da cui trasmette Radio Ciak.

Tra questi, figurano i nomi di: Mimmo Macario, Maurizio Cristofalo, Pino Chiarella, Massimo Amato e Betty Carolei. Un cast artistico ricco e al lavoro per la programmazione che interesserà l'emittente, forti di quella passione per la radio trasmessa da Eugenio Cosentino, scomparso a 58 anni, da sempre vicino al mondo dell'FM e conoscitore del media.

Tra le anticipazioni di Radio Ciak, il programma "Esports On Air" con le news principali dal mondo che arrivano in radio insieme agli approfondimenti sui network internazionali. 92.400, 88.100 e 91.900, queste le frequenze per ascoltare Radio Ciak, oltre alla possibilità di seguire le dirette via streaming sul sito: www.radiociak.com .

In bocca al lupo, quindi, a tutto lo staff di Radio Ciak per questo ritorno ricco di passione!

Articolo a cura di Maurizio Schettino 

 

Corsi di Radio

Sogni di lavorare in Radio e non sai da dove cominciare?
Scegli uno dei Corsi di Radiospeaker.it!

Fill out my online form.