Giornalisti in sciopero per la chiusura di Radio Trentino inBlu

Radio News

Giornalisti in sciopero per la chiusura di Radio Trentino inBlu

Con mercoledì 11 e giovedì 12 Aprile, sono due giorni di sciopero da parte dei giornalisti di Radio Trentino inBlu. Protesta nata a seguito dell’ormai annunciata chiusura dell’emittente voce della Diocesi di Trento, e il correlato licenziamento di due giornalisti interni alla redazione. Insieme ai giornalisti della radio, scioperano anche i dipendenti di Vita Trentina, settimanale d’informazione anch’esso espressione della Diocesi di Trento.

Come apprendiamo da www.trentotoday.it, la notizia è stata resa pubblica nella serata di martedì 10 Aprile, dall’amministratore delegato della cooperativa editoriale Vita Trentina Editrice Sc (alla quale fanno capo sia il settimanale Vita Trentina che la diretta interessata Radio Trentino inBlu). I dipendenti si sono prontamente rivolti al Sindacato dei Giornalisti del Trentino Alto Adige, ed è già in corso una trattativa.

Ecco parte del comunicato stampa caricato sul sito di Radio Trentino inBlu, e sui social dell’emittente:

“Ieri, 9 aprile 2018, l’amministratore delegato di Vita Trentina Editrice Sc ha comunicato al personale dipendente la chiusura della radio diocesana Trentino inBlu e il licenziamento di due giornalisti della redazione.

Questo il mandato che ha spiegato di aver ricevuto dal consiglio di amministrazione della cooperativa. In risposta a questa grave comunicazione, le giornaliste e i giornalisti di Vita Trentina e di radio Trentino inBlu hanno deciso di attuare come prima azione due giorni di sciopero. Hanno inoltre dato mandato al Sindacato Giornalisti del Trentino Alto Adige/Südtirol – che fa parte della Federazione Nazionale della Stampa Italiana - di gestire la vertenza che si è aperta, per poter discutere lo stato di crisi dell’azienda e trovare le migliori soluzioni condivise, evitando dannose forzature…”

Con le due giornate di sciopero di questa settimana, i giornalisti hanno quindi messo in atto una prima forma di protesta. Per maggiori informazioni sulla sorte di Radio Trentino inBlu e dei suoi dipendenti, occorrerà però attendere ulteriori sviluppi. In questi giorni è partita rapidamente una trattativa, non resta che vedere a che cosa porta. 

Articolo a cura di Vittoria Marchi