HomeMagazineRadio NewsAnsia da evoluzione: lo sfogo di un Editore radiofonico

Ansia da evoluzione: lo sfogo di un Editore radiofonico

Col passare degli anni, la tecnologia sta influenzando sempre di più il nostro modo di comunicare. Così come per i giornali e la televisione, anche per la Radio è stato necessario riconoscere il web come mezzo ormai indispensabile per fare comunicazione. Dirette in streaming, pagine sui social network, app sui cellulari e digital radio, per le emittenti sono diventate in poco tempo delle realtà costanti.

L’evoluzione tecnologica ha sicuramente reso la comunicazione più veloce, così come l’interazione tra speaker e ascoltatori, ha migliorato la qualità dell’audio, e con DAB e poi DAB + ha dato anche un bel colpo ai problemi legati alla ricezione del segnale. Tuttavia ha portato anche tanti cambiamenti, e stare al passo dei tempi non è poi così facile, soprattutto per le emittenti medio-piccole, che si devono confrontare con nuove spese e lavoro in più.

Senza contare, che tutti questi cambiamenti non riguardano solamente chi lavora all’interno delle emittenti, ma anche li stessi ascoltatori. Se per le nuove generazioni “radio” è uguale ad “app sullo smartphone” o “diretta streaming dal PC”, per chi è cresciuto ascoltando la radio in macchina o dal classico apparecchio nella propria casa, non è così. E a questa “radio ibrida”, che si muove attraverso i cellulari, molti non sanno proprio come abituarsi. E forse alcuni non vogliono nemmeno farlo.

In merito a questo, Newslinet.it ha recentemente pubblicato la riflessione di un editore sul rapporto sempre più stretto tra radio e digitaleSergio Maccario di Radio Cuneo Nord.

Una limpida riflessione in cui traspare frenesia e ansia nel rinnovarsi costantemente e di trovare sempre nuovee idee per restare in testa. Quasi una piccola angoscia che si affaccia ogni giorno per ricordarti che il tempo corre e che non bisogna mai perdere il passo. Questo per la Radio è indubbiamente un periodo di importanti cambiamenti, ma anche di sfide, nel quale però risorse e ascoltatori giocano indubbiamente un ruolo importante.

Articolo a cura di Vittoria Marchi

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Radio Italia al Peggy Guggenheim di Venezia

Radio Italia al Peggy Guggenheim di Venezia

Alan Caligiuri torna in Radio su Viva FM

Alan Caligiuri torna in Radio su Viva FM

Articoli recenti

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.