Student Radio Awards: in UK i Talenti Radiofonici si scoprono così

Radio News

Student Radio Awards: in UK i Talenti Radiofonici si scoprono così

Sarà capitato a tutti, soprattutto gli appassionati e anche gli attivi in campo radiofonico, di ascoltare una radio inglese e di esclamare “Wow! Che bomba!” sia dal punto di vista musicale che di conduzione, e dunque di provare ad imitare o immedesimarsi in una di queste voci. Lo definisco da anni il British Radio Dream.

Siamo a 48 ore da un evento internazionale che in Italia quasi nessuno conosce ma sul quale, dal punto di vista radiofonico, culturale, professionale e degli addetti al settore, si dovrebbe fare un bel focus. Organizzato dalla Student Radio Association (il cui riferimento italiano è RADUNI, l’associazione degli operatori radiofonici universitari) e sponsorizzato da BBC Radio 1 e dal gruppo Global Radio (Capital, Capital Xtra, Heart, RadioX, ClassicFM,LBC, Smooth Radio, Gold), è andata in scena, come ogni anno ad inizio novembre, la cerimonia di gala di premiazione per le radio universitarie UK e per i suoi protagonisti: Student Radio Awards 2017, nella prestigiosa location di Indigo at The O2 Arena a Londra, riconfermata anche per quest’anno.

La cosa che non tutti sanno e che spesso a livello professionale in Italia si ignora, è che, quando ci si meraviglia all’ascolto o all’impatto di una radio inglese, ci si limita ad idolatrarne la capacità senza conoscere la provenienza, di questi personaggi che fanno della radio un prodotto fresco, dinamico e forte su tutti i punti di vista.

Capital (Global Radio) e BBC Radio 1 rispecchiano il brand più giovane dei gruppi a cui fanno capo e hanno un parco-conduttori (che sono dei veri e propri host con conoscenze tecnico-artistiche) in continuo cambio generazionale. Se le radio devono rivolgersi a un target giovane è proprio della stessa fascia d’età che selezionano i propri host. E i più grandi? Vengono licenziati? No. Passano semplicemente su altri canali del gruppo con target diversi. Forse un po’ banale ma semplice, come concetto. Ed ecco ciò che realmente non sappiamo: da dove arrivano questi giovani così in gamba?

Esattamente da dietro l’angolo, dove tutti potremmo andare a guardare: dalle radio studentesche e dagli stage che BBC e Global mettono a disposizione ai più bravi e competenti, scelti anche tra i vincitori dunque degli Student Radio Awards. Ecco in un video pubblicato sulla pagina facebook della SRA che fine hanno fatto alcuni dei vincitori delle passate edizioni degli Awards.

 

VOGLIO VEDERE IL VIDEO

Ed ecco i vincitori di quest’anno. Attenti a questi nomi e alle prossime voci che ascolterete:

BEST LIVE EVENT OR OUTSIDE BROADCAST

GOLD: The Road 2 Nottingham – URN

SILVER: Surge’s Jailbreak Coverage – Surge

BRONZE: RaW’s Parkinsons Appeal 2017 – RaW 1251

BEST STUDENT RADIO CHART SHOW

GOLD: CSRfm

SILVER: Fly FM

BRONZE: Nerve Radio

BEST TECHNICAL ACHIEVEMENT

GOLD: Nerve and the New Music Library – Insanity Radio

SILVER: Radio Catchup – URB

BRONZE: URY Visualisation – URY

BEST INTERVIEW

GOLD: Sofia Loporcaro interviews alt-J – Smoke Radio

SILVER: Sofia Loporcaro interviews Glass Animals – Smoke Radio

BRONZE: Jen Thomas interviews Norman Brennan – Fly FM

BEST SPEECH PROGRAMMING

GOLD: Inspiration – Spark

SILVER: Shadow, Sophie Shapter – Insanity Radio

BRONZE: Xpress Radio Drama – Xpress Radio

BEST JOURNALISTIC PROGRAMMING

GOLD: The Secret Life of Cam Girls – Shock Radio

SILVER: The Pulse – URN

BRONZE: Nepal after Earthquake – Radio LaB 97.1

BEST SPORT PROGRAMMING

GOLD: FreshAir Sport – FreshAir

SILVER: The Thursday Sport Show – URN

BRONZE: The Price of Participation Special – URN

BEST SPECIALIST MUSIC PROGRAMMING

GOLD: Jen Thomas – Fly FM

SILVER: Rock on CSRfm – CSRfm

BRONZE: Connor’s Corner – Nerve Radio

BEST ENTERTAINMENT PROGRAMME

GOLD: URY:PM with K-Spence – URY

SILVER: Thursday Breakfast with Gabriel and Joe – Smoke Radio

BRONZE: Spoil the Ballot – URN

BEST MULTIPLATFORM INITIATIVE

GOLD: URN Live Sessions – URN

SILVER: Surge’s Jailbreak Coverage – Surge

BRONZE: The Take – Livewire

BEST STATION BRANDING

GOLD: URN

SILVER: Livewire

BRONZE: Tone Radio

BEST NEWCOMER

GOLD: Will Batchelor – URY

SILVER: Matthew Stratford – URY

BRONZE: Matthew Calvert – Purple Radio

BEST FEMALE

GOLD: Faye Lawrence – Leeds Student Radio

SILVER: Abi Gibson – Demon FM

BRONZE: Hannah Scherrer – Leeds Student Radio

BEST MALE

GOLD: Matt Lynch – Fly FM

SILVER: Tom Glenwright – Spark

BRONZE: Luke Gregory – Radio Lab 97.1

THE KEVIN GREENING AWARD FOR CREATIVITY

GOLD: Spoil The Ballot – URN

SILVER: Phillip Carl Kostelecky – Insanity Radio

BRONZE: Radio Catchup – URB

BEST STUDENT RADIO STATION

GOLD: URN

SILVER: Leeds Student Radio

BRONZE: CSRfm

Articolo a cura di Emanuele Campagnolo