HomeMagazineRadio NewsVenerdì 26 Marzo torna “M’illumino di meno”

Venerdì 26 Marzo torna “M’illumino di meno”

Promossa da Caterpillar e Rai Radio2 con la Direzione di Rai per il Sociale. Torna venerdì 26 marzo la 17ª Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili.

Venerdì 26 Marzo torna “M’illumino di meno”

Grazie a Rai Radio2, con la direzione di Rai per il Sociale, prende vita anche quest’anno M’illumino di Meno, la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata per la prima volta dal programma radiofonico Caterpillar e Radio2, nel 2005.

Un’edizione inevitabilmente speciale, questa del 2021, che torna venerdì 26 marzo e che – visto il periodo storico in cui si svolge – viene dedicata al “Salto di Specie”, ovvero all’evoluzione ecologica nel modo di vivere, che va assolutamente immaginata e messa in pratica, per uscire migliori dalla pan- demia.

Una pandemia che ha messo in evidenza quanto tutti siamo fragili, drammaticamente interconnessi e quanto abbiamo logorato il mondo in cui viviamo mettendolo in pericolo. Ma che ha portato alla luce

anche quanto c’è in positivo, quanta solidarietà e quanto mutuo soccorso può esserci nei momenti più tragici dell’esistenza umana. Non a caso “M’ illumino di meno 2021” ha voluto dedicare una particolare attenzione al filone sanitario, raccontando anche le adesioni di ospedali, ASL, medici e infermieri. Oltre agli importanti Patrocini istituzionali, che includono la Medaglia della Presidenza della Repubblica, l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Patrocinio della Camera dei Deputati, del Senato della Repubblica, del Ministero della Transizione Ecologica, del Ministero dell’Istruzione, del Ministero della Cultura, quest’anno sono arrivate anche le adesioni di strutture sani- tarie che da oltre un anno sono in prima linea per fronteggiare il covid: il Policlinico Gemelli e l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù.

La Rai, fedele al suo ruolo di Servizio Pubblico, partecipa a questa edizione con lo spegnimento delle luci in tutte le Sedi e i Centri di Produzione e, rispondendo all’appello di “Salto di Specie”, installerà le ra- strelliere per le biciclette dei dipendenti per promuovere la mobilità sostenibile in azienda. Una program- mazione dedicata verrà messa a punto con servizi nei programmi televisivi e radiofonici, e nelle edizioni dei tg nazionali e regionali e in quelle dei Gr.

Il “ Salto di Specie”

«Il 2021 sarà l’anno del cambiamento per il nostro pianeta». Ursula Von der Leyen, Presidente della Commissione Europea, nel suo intervento al Forum economico di Davos a fine gennaio scorso, ha sottolineato il legame fra le sfide sul piano ecologico e le pandemie, rivendicando l’importanza del green deal europeo. Occorre dunque fare un “salto di specie” nel modo di abitare il pianeta. Ognuno è oggi più che mai, chiamato a diventare più “verde”, più responsabile, più sostenibile, più efficiente, più intelligente, più in armonia con il pianeta.

M’illumino di Meno 2021 vuole raccogliere e raccontare, grazie a Caterpillar, programma che da sem- pre è attento alle tematiche ambientali, i salti di specie singoli e collettivi verso la transizione ecologica. E’ salto di specie passare dalle energie fossili alle rinnovabili. E’ salto di specie la mobilità sostenibile. E’ salto di specie il risparmio energetico, è salto di specie il cappotto termico che riduce i consumi di casa, è salto di specie riciclare, ridurre, riconvertire. E’ salto di specie la raccolta differenziata e la riduzione dei rifiuti fino a rifiuti zero. E’ salto di specie l’economia circolare. E’ salto di specie la riduzione degli sprechi alimentari. E’ salto di specie piantare alberi e rendere le città più resilienti. E’ salto di specie consumare meno e meglio, è salto di specie investire eticamente. E’ salto di specie ridurre il consumo di suolo e tutelare il paesaggio.

La puntata speciale di Caterpillar, on air su Rai Radio2 venerdì 26 marzo dalle 18, verrà trasmessa per la prima volta anche in Visual Radio sul canale Rai Radio2 di RaiPlay.

Sarà un lungo racconto di adesioni alla 17esima edizione: comuni, aziende, persone che stanno facendo un Salto di specie verso la sostenibilità ambientale. Tetti fotovoltaici, cappotti termici, mobilità elettrica, riduzione degli sprechi alimentari, innovazione tecnologica nell’economia circolare.

La “meglio Italia” che guarda al futuro e lo anticipa, con il piacere di raccontarlo in diretta e con un oc- chio di riguardo agli efficientamenti energetici delle Aziende Sanitarie e poi gli spegnimenti, emblema di M’Illumino di Meno. Il 26 marzo alle 19 si spengono simbolicamente le luci delle facciate del Palazzo del Quirinale, Palazzo Chigi, Palazzo Madama, Palazzo Montecitorio e Palazzo della Consulta.

Si spengono le luci dell’Arena di Verona, delle piazze e dei monumenti dei più importanti Comuni italiani (Trieste, Ravenna, Pesaro, Modena, Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Ragusa, Firenze, Pado- va, Rovigo, Verona, Palermo, Aosta). Oltre duecentocinquanta Comuni Bandiera Arancione in tutta Italia aderiscono spegnendo coralmente i propri monumenti simbolo

Caterpillar

Condotto da Massimo Cirri e Sara Zambotti, Caterpillar è un punto di riferimento per gli ascoltatori di Radio2 per l’impegno con cui si occupa dell’attualità e delle questioni importanti del nostro tempo. In primo piano da sempre, la sostenibilità ambientale, la cura del pianeta, il cambiamento climatico, coinvolgendo gli ascol- tatori e facendoli diventare parte attiva di questi cambiamenti importanti anni fa.

La storia di M’illumino di Meno

M’illumino di Meno è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita soste- nibili, lanciata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2, per chiedere alle persone di spegnere le luci non indispensabili e ripensare i consumi.

Sono passati ormai 17 anni dalla prima edizione e il mondo è cambiato. L’efficien- za energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine a incan- descenza che Caterpillar invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, adesso, semplicemente, non esistono più. Ma spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell’umanità resta un’iniziativa concreta, non solosimbolica, e molto partecipata.

Dal 2005 di fatto, intorno a Caterpillar e ai suoi conduttori Massimo Cirri e Sara Zambotti, si è sviluppato un repertorio di buone pratiche ambientali via via condivise dall’intera comunità degli ascoltatori che le ha a sua volta integrate e arricchite. E così un po’ alla volta, nella Giornata si sono spente simultaneamente le maggiori piazze italiane, i monumenti – la Torre di Pisa, il Colosseo, l’Arena di Verona -, i palazzi simbolo d’Italia – Quirinale, Senato e Camera – e tante case dei cittadini. Nel 2008, si sono spenti per M’illumino di Meno, anche la Torre Eiffel a Parigi, il Foreign Office e tutta Trafalgar Square a Londra, la Ruota del Prater di Vienna, il Teatro Nazionale a Sofia, solo per citarne alcuni. Nel 2011, in concomi- tanza dei 150 anni dell’Unità di Italia, 150 sindaci hanno sottoscritto l’impegno ad amministrare le proprie città con più oculatezza. Nel 2015, le scuole di ogni ordine e grado hanno testimoniato il loro amore per il pianeta con manifestazioni simboliche all’interno dei loro istituti. Il 2016 è stato l’anno dedicato alla mobilità sostenibile e all’uso della bicicletta con l’iniziativa “Bike the Nobel”, dove si can- didava la bicicletta al Nobel per la Pace, con il sostegno delle firme di 10 mila cittadini e di 118 parlamentari di tutti gli schieramenti politici. Nel 2017 Caterpillar, contro la grande dispersione energetica, ha invitato il suo pubblico ad un gesto di condivisione, come dare un passaggio in auto ai colleghi o organizzare una cena collettiva nel proprio condominio. Nel 2018 al centro della Campagna è stata la bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Nel 2019 M’illumino di meno si è concentrata sull’economia circolare e sul riutilizzo dei materiali, mentre nell’e- dizione 2020 l’invito è stato a piantare alberi e piante perché emettono ossigeno e filtrano le sostanze inquinati. La Campagna di M’illumino di meno 2021 dedi- cata al “Salto di Specie” (un piccolo salto per ogniuno di noi, un grande salto per il pianeta) invita anche questa volta a spegnere il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili, creando un momento di simbolico silenzio energeti- co. Tutto questo accadrà il prossimo 26 marzo.

Radiospeaker.it

Radiospeaker.it

Siamo la Più Grande Radio Community Italiana. Database dei professionisti della radio, delle Emittenti Radiofoniche, Radio news, Corsi di Radio, servizi per le radio e tanto altro. Leggi i miei articoli

Articoli popolari

Radio Maria contro Radio Mater: la battaglia è conclusa

Radio Maria contro Radio Mater: la battaglia è…

Novità a RMC: arriva Roberta de Matthaeis

Novità a RMC: arriva Roberta de Matthaeis

Articoli recenti

Rovazzi day: appuntamento con Radio Italia e Corriere della Sera

Rovazzi day: appuntamento con Radio Italia e Corriere…

Luca Barbarossa: “La radio scorre come l’acqua”

Luca Barbarossa: “La radio scorre come l’acqua”

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità del Settore Radiofonico.