A Max Giusti le Cuffie d’Oro "Celebrity of the Year"

Radio News

A Max Giusti le Cuffie d’Oro "Celebrity of the Year"

Il riconoscimento sarà consegnato sabato 3 ottobre alle 21 all’Expo, nell’ambito della quinta edizione dell’unico Radio Awards d’Italia.

Il premio, assegnato per la conduzione della trasmissione SuperMax, in onda su Rai Radio 2, è dedicato alla memoria del triestino Lelio Luttazzi, storica voce radiofonica della trasmissione Hit Parade che conserva tuttora la sua inconfondibile sigla.

Soddisfatto di ricevere le Cuffie d’Oro?
Sono contentissimo, perché la radio per me è una grande espressione di libertà e al mio programma ho dedicato davvero grande impegno ed entusiasmo negli ultimi cinque anni. E’ un’esperienza che mi ha dato molto e spero continuerà così, anche perché stiamo per lanciare la trasmissione in un nuovo formato a breve.

Tanti anni tra radio e televisione, qual è l’ambiente preferito?
Non perché ricevo il premio Cuffie d’Oro, ma ammetto che la radio mi diverte di più della televisione, perché il mio programma è un varietà che sarebbe impossibile proporre, in questo modo, alla televisione. In più è qualcosa di speciale il fatto di dover suscitare l’immaginazione dell’ascoltatore.

Evocare immagini ma suscitare anche risate con le famose imitazioni….
Ormai sono diventate ben note sia in tv sia alla radio. Mi piace far divertire con tanti personaggi conosciuti e rivisitati. Loro come la prendono? Quasi tutti bene, qualche volta le critiche sono arrivate dai fan, ma in generale sono apprezzate, anche perché la mia regola è non offendere nessuno, ma puntare su una satira equilibrata.

Il premio che riceverà è intitolato a Lelio Luttazzi….
Mi è sempre piaciuto molto, perché è stato un artista straordinario, ha affrontato tutto di petto, anche nei momenti più difficili della sua vita e della sua carriera. E’ stato un grande uomo, dal punto artistico e umano e sono molto orgoglioso di ricevere un premio che porta il suo nome.

E’ importante premiare il settore della radio, cosa rappresenta in questo momento?
La radio ha ancora un grandissimo valore, è un mezzo che, pur essendo nato prima della tv, è più all’avanguardia della televisione, ha saputo adattarsi alla tecnologia moderna, possiamo ascoltarla ovunque e regala tuttora grandissime emozioni, sia a chi la fa sia a chi l’ascolta.

Comunicato Stampa Cuffie d'Oro