Jet Set Radio in HD: la Radio nei Videogiochi

Radio News

Jet Set Radio in HD: la Radio nei Videogiochi

C’è grande attesa per il remake di Jet Set Radio. Il cult game di Sega, rimasterizzato in HD, sbarcherà questa estate sulle piattaforme digitali di PC, Xbox 360 e PlayStation 3. Ad annunciarlo Sega lo scorso febbraio.

Un gioco d’azione, uno dei primi ad utilizzare la tecnica grafica in cel-shading, che esordì con successo nel 2000 su Dreamcast cui seguì Jet Set Radio Future nel 2002 su Gameboy Advance e Xbox.

Guardate il breve trailer di Jet Set Radio HD rilasciato dal colosso giapponese: sega-italia.com

Breve ma emozionante, il video catapulta nuovamente il giocatore nella realtà futuristica di Tokio-to. Una città dominata da un regime oppressivo contro cui lottano i GG, una banda di pattinatori di strada guidata dal dj di un’emittente pirata (Jet Set Radio): il Professor K. Una banda di ribelli pronta a dare battaglia con la radio e il graffitismo.

I preziosi suggerimenti del dj spingono i GG, il cui leader è Beat, a correre sui pattini magnetici, saltare gli ostacoli a colpi di trick e flip, usare le bombolette spray, raccolte per strada, per coprire di graffiti muri, camion, auto, cartelloni pubblicitari e, perfino, alcuni membri di bande rivali. Lasciano il segno ovunque pur di sottrarre fette di territorio ai poteri forti.

Certo, come in ogni action game che si rispetti, le difficoltà non mancano. I graffiti sparsi in giro scatenano l’ira della polizia, in particolare dell’ispettore Onishima, e di pattinatori rivali; guerriglie urbane e folli inseguimenti, inevitabilmente, la faranno da padrone. Un action game divertente e uno dei pochi ad ospitare il mezzo radiofonico.

Un action game che stimola vista e udito; si pensi ai colori sgargianti di personaggi e ambienti e ai diversi generi musicali (funky, hip hop) che accompagnano la storia. Insomma, tutte ottime ragioni per rituffarsi nel magico mondo di Jet Set Radio.

Manca poco, il remake in HD sta per arrivare. Parola di Sega!! Buon divertimento!

Articolo a cura di Sofia Napoletano
Fonte: sega-italia.com