La Lettura si Ascolta in Radio

Radio News

La Lettura si Ascolta in Radio

Sembra strano ma la radio non è solo sinonimo di musica, intrattenimento e informazione, ma anche un mondo fatto di racconti e narratori. Sono tanti infatti i progetti che vanno verso questa direzione e che si stanno affermando come veri e propri format, molto apprezzati dal pubblico. Ce né per tutti i gusti.

Per chi è appassionato di letteratura contemporanea, un ottima proposta è “Rai Tunes” su Radio2 dal lunedì al venerdì alle 22.40. Al timone del programma c’è Alessio Bertallot, volto noto di Radio Deejay negli anni passati e leader del gruppo Aeroplani Italiani. 90 minuti di letteratura letta e interpretata dai grandi talenti contemporanei, tra cui anche lo scrittore Alessandro Baricco, accompagnati da musica jazz, elettronica e soul. L’obiettivo è dare alla radio un nuovo mezzo per capire la nostra società attraverso l’evoluzione letteraria e musicale.

Chi invece vuole appassionarsi alle storie di vita vera, non deve perdersi l’appuntamento con “Voi siete qui” in onda dal lunedì al venerdì alle 16 su Radio24. La trasmissione è un esempio di storytelling radiofonico, basato sulle storie che gli ascoltatori inviano al programma. Racconti di vita che diventano i capitoli di un romanzo radiofonico, narrato in diretta dall’inconfondibile voce di Matteo Caccia. Ogni storia è legata a chi l’ha scritta, ma in fondo parla un po’ anche di ognuno di noi.

Se la voglia di leggere è tanta, ma tempo e denaro scarseggiano, c’è la pillola delle 23.55 sempre sulle frequenze di Radio24. Impossibile infatti leggere tutto quello che ci propone l’editoria oggi. L’offerta di libri, riviste e quotidiani è vastissima. Per non perdersi il meglio c’è chi la seleziona per noi. “Letture di Radio24” ogni sera trasmette la lettura di un articolo o di un breve passaggio di un opera letteraria. Le proposte sono le più varie, dagli articoli firmati dai grandi nomi del giornalismo italiano, come Pierluigi Battista e Massimo Gramellini, alle riviste specializzate (ecologia, moda, cultura e geopolitica, per fare qualche esempio), fino alle ultime novità letterarie. Un po’ di tutto insomma per un ultima dose di cultura prima di andare a dormire.

Articolo a cura di Stefania Tagliaferri