Addio ad Alfredo Provenzali, Radiocronista di "Tutto il Calcio Minuto per Minuto"

Radio News

Addio ad Alfredo Provenzali, Radiocronista di "Tutto il Calcio Minuto per Minuto"

Si è spento nella notte a Genova Alfredo Provenzali, il radiocronista sportivo della Rai, la voce di “Tutto il Calcio minuto per minuto”. Lo ha annunciato il Gr1 delle 8:00. Provenzali aveva 78 anni e se ne è andato nel giorno del suo compleanno. Il radiocronista era nato, infatti, il 13 luglio del 1934 a Genova nel quartiere di Sampierdarena e ha a lungo vissuto in via Trento.

Una voce che ha tenuto compagnia agli italiani negli ultimi cinquant’anni, una voce che ha saputo raccontare il calcio alla radio con stile. Inviato per anni sui campi sportivi d’Italia e del mondo, deliziando i tifosi con le sue radiocronache, Provenzali ha raggiunto il successo con la trasmissione “Tutto il Calcio minuto per minuto” , a cui ha lavorato dal 1966 e di cui, dal 1992, è stato conduttore sostituendo Massimo De Luca.

Oltre al calcio il radiocronista ligure si è occupato di altri sport come nuoto, ciclismo e pallanuoto; diversi, infatti, sono stati i momenti sportivi, non solo calcistici, di cui è stato protagonista come la cronaca del record del mondo negli 800 stile libero di Novella Calligaris a Belgrado nel 1973 e quella del record dell’ora di Francesco Moser, dieci anni dopo a città del Messico.

Poche settimane fa era stato premiato con il prestigioso premio Agnes ma non si era potuto recare a Capri per ritirare il riconoscimento per alcuni problemi di salute. Al suo posto si era presentato Antonio Preziosi, il direttore di Radio Uno e Gr Rai, che ha dichiarato: ‹‹Le radiocronache di Alfredo Provenzali hanno raccontato il calcio degli ultimi cinquant'anni agli italiani. Senza la voce di Alfredo ci sentiremo tutti un po’ più soli››. Senza dubbio, una voce inconfondibile che unita alle voci di altri noti radiocronisti, Ciotti, Ameri, Bortoluzzi, ha reso grande la Rai. 

Articolo a cura di Sofia Napoletano