Radio 2: “nuovi” speakers provenienti dal mondo della TV

Radio News

Radio 2: “nuovi” speakers provenienti dal mondo della TV

La questione è di quelle annose, soprattutto negli ultimi anni ed in questo periodo dove l’equazione ascolti=soldi per le radio nazionali, ormai diventate vere e proprie aziende, sembra quasi un “obbligo” dal quale è difficile potersi sottrarre. Bisogna ammettere però che rispetto agli scorsi anni, con la ripresa dei palinsesti delle principali radio italiane ad inizio Settembre, qualche piccola e timida novità (o voce nuova) si è sentita.

Questo però non è successo in tutti i network ed in molti casi abbiamo assistito (o stiamo assistendo) al fenomeno ormai diffuso del passaggio al mondo radiofonico di personaggi noti in ambito televisivo. Con questo non vogliamo assolutamente criticare la scelta da parte di alcune radio, ma semplicemente registrare l’esistenza di questo fenomeno ormai sempre più frequente nel mondo della comunicazione. C’è chi ingaggia o ha ingaggiato “volti noti” del momento ed invece chi, come Radio 2, ha deciso di prendere personaggi di qualità e spessore attingendo dall’ambito televisivo. Infatti le “new entries” in onda quest’anno su Radio 2 e provenienti dal mondo della tv sono ben 3.

Il primo è PIF, ex Iena, forse più conosciuto per il programma televisivo in onda su MTV dal titolo “Il testimone” e per il film “La mafia uccide solo d’estate”. Il suo programma radiofonico sembra molto interessante per i contenuti, perché tratta della realtà della provincia italiana, con quel tocco di “giornalismo di inchiesta” che contraddistingue il conduttore. “I provinciali”, questo il titolo della trasmissione, va in onda da lunedì a venerdì dalle 10 alle 10.30 ed è sicuramente un tipo di format unico nel suo genere.

Serena Dandini invece, altro volto televisivo noto, conduce da lunedì a venerdì dalle 15 alle 16.30 “#staiserena, un programma di intrattenimento che sembra ricalcare, per certi versi, il talk-show “Parla con me” che ha condotto su Raitre fino al 2011. Nel caso della Dandini però si tratta di un ritorno e non di una “prima volta” in radio, perché il suo esordio su Radio 2 è datato 1978.

Ultima “new entry” nel mondo di Radio 2 sarà Costantino della Gherardesca, opinionista televisivo ospite in molti show di Piero Cambiettri e conduttore dal programma televisivo “Pechino Express” su Rai 2. In radio conduce dalle 16.35 alle 17 il programma “Acapulco” dai ritmi reggae, giamaicani e orientali.

Insomma, oltre ad alcune conferme all’interno del proprio palinsesto, Radio 2 per questa stagione sembra aver voluto ingaggiare personalità provenienti dall’ambito televisivo puntando però, diversamente da quanto fatto da altre emittenti, su conduttori e speaker di qualità. Sarà il tempo e la bravura di questi personaggi a dirci se la scelta è stata giusta oppure no. Voi cosa ne pensate?

 

Articolo a cura di Mattia Savioni