Film sulla Radio: Radio America

Film sulla Radio

Film sulla Radio: Radio America

"Il mio primo interesse per la narrativa e per l’arte di raccontare viene dalla radio. Quando ero ragazzo, il mio idolo per eccellenza era Norman Corwin, colui che ha inventato i drammi radiofonici. E la prima cosa che ho fatto come autore, a parte un po’ di teatro, è stato scrivere drammi radiofonici. Ed è per questo che la radio occupa un posto importante nel mio cuore” così Robert Altman, cineasta ribelle e nostalgico cantore di un’America alla deriva, amava raccontare il suo debutto alla regia.


E la sua carriera non poteva che chiudersi con “Radio America” (2006), pellicola corale sulla scia di Nashville (1975) e splendida cronaca dell’ultima puntata di un popolare show radiofonico: “A Prarie Home Companion”. Ma passiamo alla trama. “A Prarie Home Companion” è un programma settimanale molto seguito, condotto da Garrison Keillor dal 1974 e trasmesso in diretta dal Fitzgerald Theater di St. Paul su 558 frequenze radio in tutta l’America.

Acquista Subito: Radio America

Un programma, ricco di battute esilaranti e musica country, sul punto di chiudere i battenti, dopo trent’anni di messa in onda, perché il teatro da cui trasmette sta per diventare un parcheggio. In realtà, lo show radiofonico ha sempre goduto di ottima salute ma il suo conduttore, Garrison Keillor- nel film sceneggiatore e interprete di se stesso- intravedendo il pericolo che incombeva sulla radio, strumento continuamente minacciato da mezzi di comunicazione più invasivi e aggressivi, optò per un “elemento drammaturgico forte”: l’addio al suo pubblico e ad uno spettacolo on air con spettatori in sala.

Tanti i personaggi del film, tra cantanti e musicisti, ad alternarsi sul palcoscenico del Fitzgerald Theater di St. Paul: le sorelle Yolanda e Rhonda Johnson (Meryl Streep e Lily Tomlin), un tempo appartenenti ad un noto gruppo country formato da quattro sorelle; Lola (Lindsay Lohan), la figlia di Yolanda, i cowboy cantanti Dusty e Lefty (Woody Harrelson e John C. Reilly), misogini e sboccati. Dietro le quinte, invece, figurano personaggi quali Guy Noir, l’addetto alla sicurezza (Kevin Kline), una voce fuori campo che spiega le ragioni della chiusura del programma, una bionda misteriosa vestita con un impermeabile bianco (Virginia Madsen), ovvero l’angelo della morte, e ancora il tagliatore di teste (Tommy Lee Jones), il funzionario della compagnia che ha rilevato il teatro per costruire un parcheggio.

Insomma, nel corso dell’ultima puntata del noto show radiofonico, tra il palcoscenico e il dietro le quinte, si alternano personaggi reali e surreali sapientemente guidati dal conduttore Keillor. Personaggi che hanno reso un successo “A Prarie Home Companion” e che, consapevoli della chiusura del programma, tra una pausa e l’altra, si raccontano allo spettatore attraverso ricordi ed esperienze sulle note della musica country. Epilogo nostalgico che sembra sottolineare la fine di una generazione e della radio o, per meglio dire, di un certo modo di fare radio.

Acquista Subito: Radio America

Volete sapere se vi consiglio la visione di questo film? Ebbene, la mia risposta è sì dal momento che spinge a riflettere sul mezzo radiofonico. Se il tagliatore di teste lo reputa “un mondo appartenente al passato” perché ha deciso di sopprimere “A Prarie Home Companion”, il conduttore Keillor dichiara apertamente il suo amore per la radio, pur mostrandola nella sua “decadenza”.

Ma, secondo voi, la magica scatoletta sopravvivera?
Buona visione a tutti.

Genere: Commedia Musicale
Regia: Robert Altman
Soggetto: Da una storia di Garrison Keillor e Ken Lazebnik
Sceneggiatura: Garrison Keillor
Cast: Meryl Streep, Lily Tomlin, Lindsay Lohan, Virginia Madsen, Woody Harrelson, Tommy Lee Jones, John C. Reilly, Kevin Kline
Origine: Usa, 2006
Durata: 105 min.

Articolo a cura di Sofia Napoletano
Fonti: Rivista cinematografica Ciak, dicembre 2006, n°12
mymovies.it

GUARDA IL TRAILER

ACQUISTA SUBITO QUESTO FILM