Radio Antenna 3 Pesaro compie 1 anno

Radio News

Radio Antenna 3 Pesaro compie 1 anno

"Quando si incrocia una buona Radio si cerca di non perderla. Sarà la musica, saranno i programmi o gli speaker, quel che resta per chi la fa e chi la ascolta sono i sorrisi che lascia"

Ogni buon radiofonico sa bene cosa significhi "fare gavetta". Si parte da pura passione, magari già nell'adolescenza e pian piano ci si scopre professionisti. C'è chi sperimenta solo un microfono e la diretta, chi invece si butta a capofitto in mille pose diverse, provando vari ruoli fino a specializzarsi in un ramo particolare o in due attinenti, tanto c'è un ampia scelta tra voce, regia, pubblicità, programmi, amministrazione e redazione.

La Radio, in certi casi, risulta solo un ponte per la maturità, in altre invece diventa l'indirizzo principale di una vita, ma questo tipo di esperienze non si dimentica facilmente e, alle volte, se ne fa il callo. Cosi può capitare che due giovanissime e professionali leve di una vecchia radio a carattere regionale, ormai chiusa, si ritrovino vecchi amici e poi titolari di quella vecchia emittente che, grazie alla loro dedizione, è risorta dalle ceneri. Questa è la storia, semplice e appassionata, della leggendaria Radio Antenna3 di Pesaro e dei suoi due fondatori Luca Ceccolini e Andrea Tecchi che, dopo averci riflettuto bene, decidono 1 anno fa di ripartire da zero, ricostituendola come web radio.

I due radiofonici portano con sé tanta professionalità accumulata sul campo e sogni da realizzare. Da una parte c'è il pesarese Luca (regista, speaker, selezionatore e pubblicitario) che da più di vent'anni bazzica il settore e dall'altra Andrea ( regista e Dj) che da circa trent'anni ruota attorno alla Radio. Entrambi ci sono cresciuti, coccolati all'ombra di vinili, mixer e cuffie. Oggi sono ripartiti autofinanziandosi e dividendosi i compiti.

Luca si occupa dell'amministrazione e della direzione artistica, ma cura anche i contatti con i terzi, mentre Andrea preferisce gestire l'intera sezione tecnica e di immagine, selezionandone anche la musica.

"Adesso l’abbiamo riproposta come web radio, partendo un anno fa circa. E’ una radio che si ascolta dappertutto e non si perde mai. Il fatto che sia una web radio non ne limita la fruizione, anzi ha portato ad un aumento dell’utenza."

In attesa di assaporare le nuove iniziative in cantiere possiamo gustarne la bontà seguendone settimanalmente il Palinsesto in programma, semplice ma ben strutturato. Se i sogni aiutano a vivere, progettare per una radio sicuramente aiuta a sognare in grande.

Articolo a cura di Nicoletta Zampano